13 dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento alle 20.09
caronte manchette
caronte manchette
Palermo

la frattura interna

I Cinque Stelle perdono pezzi a Palermo, un altro transito alla Lega

9 agosto 2018

Dopo Igor Gelarda, il Movimento 5 Stelle di Palermo perde ancora “pezzi”. Le fratture interne hanno smosso le acque tra gli attivisti e un altro cambio di casacca arriva da Rosy Spataro, candidata M5S alla presidenza della III Circoscrizione alle Amministrative dello scorso anno.

“Voglio comunicare a tutti i miei amici, che ho fatto una scelta molto ponderata e fortemente in linea con i miei principi! Chi mi conosce – spiega – sa che sono pronta a lottare ogni giorno, per ciò in cui credo e mi sta a cuore il presente e il futuro del nostro territorio, per i nostri figli e per il nostro vivere bene, nel quotidiano. Sono stata un’attivista del Movimento, ho sostenuto una campagna elettorale con il gruppo della terza circoscrizione da candidata alla presidenza di circoscrizione. Mettendoci cuore, energia, sacrificando la mia famiglia e non rimpiango assolutamente nulla, perché credevo fermamente nei miei ideali e in quello per cui lottavo.

M5S frattura - Lega

Purtroppo oggi, non mi ritrovo più nel modo di operare del M5S palermitano e siciliano (ben diverso dal M5S nazionale), pertanto ho deciso di aderire ad un progetto di sviluppo e riqualificazione territoriale, che il coordinatore provinciale della Lega in Sicilia, Igor Gelarda, vuole concretamente portare avanti.

Alla fine, quello che conta è lottare sempre per difendere ed attuare ciò in cui credi fermamente. Grazie a chi comprenderà la mia scelta, da libera cittadina, pronta ad accettare le critiche di chi non la condividerà. Al centro delle mie scelte sempre e solo la mia città”.

 

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Radiografia, Tac e Pet: tra nuove tecnologie e ars medica

L’attuale presidente della Società Italiana di Radiologia Medica, professore Roberto Grassi, ha dichiarato un po' di tempo fa che "Abbiamo bisogno di clinici che facciano i clinici, di medici che facciano i medici, perché in gioco non c’è solo spreco di risorse, ma anche la sicurezza dei pazienti, che devono essere esposti a radiazioni ionizzanti solo se veramente necessario".
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Abbiamo molto da imparare

“Nzu”! Suono quasi gutturale che usciva con una smorfia da chi quasi a significarvi che “nenti sacciu e nenti sapia” voleva chiudere al nascere qualunque tipo di conversazione e tu sapevi che anche se ti fossi perso era certamente giunto in Sicilia.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.