I conti in tasca alla politica: pubblicati i redditi dei big del governo siciliano :ilSicilia.it

mancano ancora i dati di Ippolito e pierobon

I conti in tasca alla politica: pubblicati i redditi dei big del governo siciliano

31 Marzo 2018

Sono stati resi noti i redditi del 2017 dei componenti della giunta regionale. Dai dati emerge che il più ricco sembra essere Gaetano Armao, l’assessore all’Economia.

La notizia è stata anticipata dall’edizione palermitana di Repubblica. Palazzo d’Orleans ha, infatti, pubblicato le dichiarazioni dei redditi degli assessori regionali e quello del docente universitario ammonta a 346 mila euro. Lo seguono Roberto Lagalla (Istruzione e Formazione) e Toto Cordaro (Territorio e Ambiente) con, rispettivamente, 173 mila e 101 mila euro.

Il presidente Nello Musumeci, con 92 mila euro, si colloca a metà classifica tra Marco Falcone (Infrastrutture) e Bernardette Grasso (Autonomie locali) con 95 e 90 mila euro.

Seguono Girolamo Turano (Attività produttive), Sandro Pappalardo (Turismo), Edy Bandiera (Agricoltura) e Ruggero Razza (Salute). Per loro, in ordine di menzione, redditi da 88 mila, 65 mila, 29 mila e 18 mila euro. Fanalino di coda, dunque, è proprio Razza, politico catanese, fedelissimo di Musumeci e titolare dell’assessorato alla Salute.

Rimangono ancora da acquisire i dati relativi ai redditi di Mariella Ippolito (Famiglia) e Alberto Pierobon (da poco nominato ai Rifiuti).

Tag:
Libri e Cinematografo
di Redazione

L’Amore al tempo del Covid-19 | VIDEO

Con Roby Cannnata – conduttrice, giornalista e inviata de "La vita in diretta" di Rai 1 (oltre che mia cara amica) – durante una chiacchierata telefonica, abbiamo pensato, in questo giorni di clausura forzata da Covid-19, di scrivere una Rubrica su "L'amore ai tempo del Covid-19".

La pittrice della Via Crucis | LE FOTO

Con questo bell'articolo sulla pittrice Maria Pia De Angelis si inaugura oggi "L'Occhiotriquetro - note e postille", la nuova rubrica di Piero Longo, poeta, critico teatrale, critico e storico dell'arte, nonché presidente de "Gli Amici del Teatro Biondo" e presidente onorario di "Italia Nostra Palermo"
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona