I-Design, alla scoperta dell’architettura cromatica [VIDEO] :ilSicilia.it
Palermo

All’Orto Botanico un convegno sui temi del design del colore

I-Design, alla scoperta dell’architettura cromatica [VIDEO]

di
17 Novembre 2017

PALERMO – I greci utilizzavano il termine chroma per indicare in origine la pelle, la carnagione e alla fine il colore.

Ed è proprio questo uno dei protagonisti di I-Desing, la manifestazione giunta alla sua sesta edizione curata da Daniela Brignone.

Nella Sala Lanza dell’Orto Botanico di Palermo, ieri pomeriggio, l’evento “Architettura cromatica”, un convegno sui temi del design del colore con esperti e professionisti del settore.

Nuance originali, la relazione tra luce e materia, la tessitura della superficie delle cose: il colore comunica e racchiude sensazioni, è un elemento  fondamentale per la descrizione di un oggetto, ma allo stesso tempo assume diversificate e personali sfaccettature percettive.

Al convegno sono intervenuti la designer Eliana Maria Lorena, Franco Miceli, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Palermo e Provincia, Angela Pisciotta, ANCE Palermo, Maurizio Oliveri, Marketing Manager GDM, Marco Crisci, Area Tecnica Ricerca e Sviluppo GDM, Melania Di Maria, commerciale DM. L’incontro è stato introdotto da Francesco Di Maria, direttore commerciale GDM.

Foto copertina di Alice Campo

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.