I fioristi di Confcommercio Palermo addobberanno il palco e l'altare per la visita del Papa :ilSicilia.it
Palermo

Seimila fiori della specie "Anastasia"

I fioristi di Confcommercio Palermo addobberanno il palco e l’altare per la visita del Papa

di
12 Settembre 2018

Seimila fiori della specie “Anastasia” per addobbare il palco e l’altare al Foro Italico, a Palermo, dove Papa Francesco, sabato 15, celebrerà la Santa Messa davanti a circa 80mila fedeli. Il colore predominante sarà il giallo abbinato al bianco, i colori della Città del Vaticano.

L’associazione dei fioristi palermitani, aderente a Confcommercio Palermo, sta donando all’organizzazione il progetto e l’allestimento degli addobbi floreali, grazie al sostegno di Confcommercio Palermo.

L’associazione guidata dal presidente Gioacchino Vitale, ha messo a disposizione strutture e maestranze.

Gli aspetti organizzativi dell’allestimento e della realizzazione sono coordinati sia dallo stesso presidente Vitale, che da Giovanni Brancato, vice presidente dell’associazione e art director dell’iniziativa per il Papa, con la supervisione di Vito Brusca, che si è occupato degli aspetti burocratici relativi alle varie autorizzazioni.

Quando abbiamo saputo dell’arrivo del Santo Padre – spiega il presidente Vitale – ci siamo subito mobilitati come organizzazione di categoria per mettere a disposizione la nostra professionalità, abbiamo proposto un progetto originale che è stato condiviso da tutti ed è stato approvato dal comitato esecutivo della Curia. Siamo molto entusiasti di poter collaborare attivamente con le nostre idee e con le nostre maestranze”, conclude Vitale.

Ecco l’elenco dei fioristi coinvolti: Gioacchino e Angelo Vitale (Vitalflora Palermo), Giovanni Brancato (Atmosphere Palermo), Vito Brusca Fiori (Palermo), Benedetto e Francesco Vitale (Vitalflor Palermo), Marianna Sampognaro (Caccamo), Germana Orobello (Bolognetta), Mario e Giuseppe Gambino (GeG Decor), Biagio Gambino (Palermo), Giuseppe Rizzo (Scillato), Fratelli Di Peri (Villabate Fiori), Tony Cammarata (Monreale), Fabio Portici (Altofonte), Raffaele Tararà (Termini Imerese) Santina Miracola e Gloria Cangemi (Frazzanò Messina).

LEGGI ANCHE:

Papa Francesco a Palermo, Lorefice: “Dirà ai mafiosi di convertirsi” | Video interviste

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Il senso del rossetto

Mi ostino a truccare le mie labbra con il rossetto, anche se in pochi lo vedranno. Si tratta di un atto di ribellione al clima che viviamo e a quella me stessa che, durante il lockdown, indossava sempre gli stessi vestiti ed era arrivata al fondo della sua sciatteria? Ebbene, eravamo solo agli inizi
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.