13 dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento alle 20.09
caronte manchette
caronte manchette

Nasce l'officina artistica Roncisvalle

I pupi siciliani tornano a Cefalù. Video intervista ad Angelo Sicilia

10 agosto 2018

Guarda la video intervista in alto

I pupi siciliani tornano in modo stabile a Cefalù con la nascita dell’Officina Artistica Roncisvalle che avrà sede in via 25 novembre 71, in un palazzo nobiliare in pieno centro storico.

L’Officina Artistica nata dalla collaborazione col cultore Pino Quolantoni, accoglie in una mostra permanente la collezione dello studioso e drammaturgo Angelo Sicilia, erede e attento interprete della tradizione palermitana dell’Opera dei pupi, nonché una delle sue voci più autorevoli, direttore di una compagnia teatrale attiva dal 2001 nota per l’attività di innovazione nel campo della produzione di spettacoli di teatro di figura. La mostra/laboratorio sarà ogni giorno dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21, il venerdì, il sabato e la domenica fino a mezzanotte.

Inoltre sarà possibile assistere agli spettacoli dell’opera dei pupi, messi in scena da Angelo Sicilia, attraverso un cartellone di rappresentazioni presso la sala convegni del Museo Mandralisca, promossi dalla stessa Fondazione Museo Mandralisca di Cefalù, col patrocinio dell’associazione per la conservazione delle tradizioni popolari/Mimap di Palermo ed in collaborazione con l’Officina Artistica Roncisvalle, del MOPS di Palermo, con il patrocinio del Comune di Cefalù. Gli spettacoli sono iniziati sabato 21 luglio e con cadenza giornaliera, fino al 31 agosto, vi si potrà assistere alle ore 18 e alle ore 21.

Nella video intervista in alto Angelo Sicilia racconta di questa nuova avventura e dei suoi progetti futuri.

Tag:
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Radiografia, Tac e Pet: tra nuove tecnologie e ars medica

L’attuale presidente della Società Italiana di Radiologia Medica, professore Roberto Grassi, ha dichiarato un po' di tempo fa che "Abbiamo bisogno di clinici che facciano i clinici, di medici che facciano i medici, perché in gioco non c’è solo spreco di risorse, ma anche la sicurezza dei pazienti, che devono essere esposti a radiazioni ionizzanti solo se veramente necessario".
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Abbiamo molto da imparare

“Nzu”! Suono quasi gutturale che usciva con una smorfia da chi quasi a significarvi che “nenti sacciu e nenti sapia” voleva chiudere al nascere qualunque tipo di conversazione e tu sapevi che anche se ti fossi perso era certamente giunto in Sicilia.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.