Agroalimentare, Musumeci a Ragusa: "Valorizzare le razze autoctone" | CLICCA E GUARDA IL VIDEO :ilSicilia.it
Ragusa

l'intervento del presidente della regione

Agroalimentare, Musumeci a Ragusa: “Valorizzare le razze autoctone” | CLICCA E GUARDA IL VIDEO

di
26 Settembre 2021

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Questo appuntamento è la sintesi identitaria di una comunità imprenditoriale, quella Iblea, che da generazioni ha fatto della zootecnia una delle più fiorenti attività economiche della nostra Isola”. Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, intervenendo stamane a Ragusa alla cerimonia di premiazione della 46esima Fiera agroalimentare mediterranea, in corso da venerdì nel Foro boario.

Musumeci ha voluto anche ricordare che il suo governo ha stanziato oltre mezzo milione di euro per la riqualificazione del Foro boario del capoluogo Ibleo “che si accredita sempre più come riferimento per tutta l’Isola. Merito, questo, degli allevatori, delle loro organizzazioni, della Camera di commercio del Sud-est e delle istituzioni. Se si fa rete tutto diventa più facile per la ripresa, dopo la tragedia pandemica che ci ha messi a dura prova. C’è ancora tanto da fare nel comparto zootecnico, a cominciare dalla valorizzazione delle nostre razze autoctone e dei prodotti caseari, ai quali si aprono già ampi spazi di mercato non solo italiano. Abbiamo finanziato già tre progetti sulle carni e completeremo la Cacioteca della città, affinché diventi vetrina della nostra migliore produzione“.

Ad accogliere il governatore Musumeci c’erano il prefetto Giuseppe Ranieri, con i vertici militari, il sindaco di Ragusa Peppe Cassì, il primo cittadino di Comiso Maria Rita Schiembari e il deputato-questore Giorgio Assenza.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin