Ikea a Palermo, il sogno si allontana. Azienda punta sull'e-commerce :ilSicilia.it
Catania

A Catania lavoratori in apprensione

Ikea a Palermo, il sogno si allontana. Azienda punta sull’e-commerce

di
26 Novembre 2018

Si allontana l’ipotesi dell’apertura di un mega store Ikea a Palermo. Un sogno che rischia di svanire definitivamente per decine di migliaia di consumatori della Sicilia Occidentale, oggi costretti a compiere un lungo viaggio verso Catania, nell’unico punto vendita siciliano, per vedere e acquistare i prodotti del popolare marchio di mobili e utensili domestici. L’azienda svedese ha deciso di adottare una nuova strategia di marketing e puntare sull’e-commerce. La crescita galoppante delle vendite online, infatti, gli ha fatto cambiare idea. Lo ha reso pubblico nei giorni il nuovo amministratore delegato Jesper Brodin.

Anche Ikea, quindi, che grazie alla forza del proprio brand per molti anni si è permessa il lusso di sottovalutare il trend ascendente del commercio elettronico, ha dovuto fare i conti con l’evoluzione del mercato e con le esigenze di una clientela sempre più abituata a comprare beni e servizi su internet e a riceverli comodamente a casa.

Non più negozi di grandi dimensioni siti nelle periferie delle città, da raggiungere con automobili dotate di portabagagli capienti o con furgoncini, ma tanti di piccole e medie dimensioni disseminati nelle aree commerciali, nei quali recarsi per farsi un’idea, ricevere consulenza e “comprare da remoto”. In questo senso potrebbe essere letta l’apertura nelle settimane scorse, presso il Forum, di “Ikea progetta & arreda”. Uno spazio espositivo di 50 metri quadri, dove il cliente viene accompagnato da personale specializzato nella progettazione degli arredi di spazi domestici e commerciali.

Tali scelte, da un lato, potrebbero mettere definitivamente fine alle indiscrezioni sulle trattative in corso tra l’azienda ed alcuni proprietari di terreni nella zona compresa tra Roccella e Ciaculli, proprio nei pressi del Forum. Mentre sul fronte orientale hanno già creato preoccupazione tra i lavoratori del mega store etneo visto che, secondo i sindacati, la riorganizzazione passerà inevitabilmente dal un consistente taglio del personale.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

Blog

di Renzo Botindari

E se fosse colpa del “mal bianco”?

La nostra città è come una bella pianta ammalata e piena del “mal bianco”, un grosso parassita che tarpa qualunque fioritura e che non permette ai fiori di schiudersi.
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin