Il buon risultato della Dc alle amministrative, Cuffaro: "Plausi da Miccichè, astio Udc ed ex Mpa" :ilSicilia.it
Palermo

la dichiarazione

Il buon risultato della Dc alle amministrative, Cuffaro: “Plausi da Miccichè, astio Udc ed ex Mpa”

di
13 Ottobre 2021

Ho ricevuto plausi per il risultato elettorale solo da Gianfranco Micciché, silenzio ma nessuna malevolenza da FdI e Lega, mentre l’Udc e gli autonomisti sono molto sospettosi e guardinghi nei miei confronti perché pensano al proprio orticello, hanno paura che mi prenda qualche pianta: proprio loro che stavano con me stanno dimostrando ostracismo verso la Dc. E’ come quando marito e moglie dopo una vita insieme si separano e parte l’astio, incomprensibile”.

Lo dice l’ex governatore Totò Cuffaro, a proposito dei buoni risultati ottenuti dalla Dc alle comunali del 10 e 11 ottobre in Sicilia. Cuffaro è già al lavoro per le amministrative di Palermo della prossima primavera, mentre per le regionali d’autunno ha in mente “tre-quattro nomi di donne che potrebbero candidarsi alla presidenza della Regione, ma non li faccio perché sono democristiano”.

L’asse con Italia Viva-+Europa e Cantiere popolare di Saverio Romano già c’è, il tavolo “naturale” di confronto è quello di centrodestra, “anche se il Pd non è più quello d’un tempo, per cui si può parlare anche c’è il problema dell’alleanza con il M5s, un connubio comunque vincente. E la Lega?

“Con la Lega siciliana non ho alcun problema, tant’è che stiamo ragionando da tempo – aggiunge – Parlo col segretario Nino Minardo, con Luca Sammartino e con Alessandro Pagano: sono tutti amici”. L’affermazione elettorale della Dc, Cuffaro la spiega come un mix di emozione, idea, storia e valori: “Se avessi fatto liste con altri partiti non sarei stato credibile, vince la Dc: andando in giro ho incontrato persone anziane commosse di fronte al simbolo; poi ritengo che le liste siano state votate perché abbiamo candidato tanti giovani formati alla scuola politica un anno fa, per una piccola parte poi ha influito la presenza di Totò Cuffaro, c’è tanta gente che mi vuol bene”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin