Il caldo non allenta la morsa, prorogata l’allerta meteo e rischi incendi in Sicilia :ilSicilia.it

della protezione civile

Il caldo non allenta la morsa, prorogata l’allerta meteo e rischi incendi in Sicilia

di
29 Giugno 2022

La Protezione Civile regionale ha diffuso un bollettino di allerta per rischio incendi e ondata di calore valevole dalle ore 0.00 del 30 giugno e valevole per le successive ventiquattro ore.

Il passaggio di un’onda transiente sul Nord Italia determina ancora condizioni di tempo perturbato sul Triveneto, in modo più lieve su Lombardia ed Emilia Romagna, con piogge e temporali che tenderanno a cessare nel corso del pomeriggio; l’anticiclone mediterraneo persiste sul resto del Territorio che mantiene tempo stabile e soleggiato. Tuttavia, la rotazione ed il rinforzo dei venti dai quadranti occidentali ha avviato un temporaneo calo delle temperature.
Domani tempo stabile quasi ovunque ad eccezione delle aree alpine, che saranno marginalmente interessate dal passaggio di un asse di saccatura sull’Europa centrale, con fenomeni temporaleschi che risulteranno più frequenti sui settori nord-occidentali in serata.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro