17 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.01
Palermo

Rispondono la direttrice e il presidente di Antigone Sicilia

Il carcere Ucciardone di Palermo tra politiche di rinascita e disagi | Video Interviste

24 Ottobre 2018

Guarda in alto le video interviste

Per quanto oggi al carcere Ucciardone di Palermo siano attive politiche di rinascita, per i detenuti, che vanno dall’avvio di un pastificio, curato dall’imprenditore Giglio, che consente di fare la pasta con grano antico, o il recupero degli sgabelli che ora arredano le loro celle decorati con lo stile dei carretti rita barberasiciliani e diverse altre attività che mirano a migliorare la qualità della vita della popolazione carceraria all’interno della casa di reclusione, purtroppo continuano ad esserci dei disagi strutturali e organizzativi che la direttrice Rita Barbera affronta quotidianamente cercando di far coincidere nel migliore dei modi le esigenze dei detenuti con chi lavora all’interno. Ma come ha osservato la dottoressa Barbera “le pino apprendirisorse non sono mai sufficienti“.

Inoltre, tra le diverse problematiche che si manifestano tra i detenuti vi è quello del disagio psichico tema caro al presidente dell’associazione Antigone Sicilia, Pino Apprendi secondo cui si dovrebbe pensare “A un carcere che può riabilitare e non a una discarica sociale“.

 

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.