Il coronavirus non frena l'illegalità, corsa clandestina di cavalli a Palermo | VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

IL FATTO è AVVENUTO IN VIA ERNESTO BASILE

Il coronavirus non frena l’illegalità, corsa clandestina di cavalli a Palermo | VIDEO

di
29 Aprile 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Ennesima corsa clandestina di cavalli fra le vie di Palermo.

Il fatto è stato immortalato da un video, realizzato e pubblicato sui social da uno dei partecipanti. La gara, svoltasi fra piazza Indipendenza e via Ernesto Basile, ha visto gli equini impegnati in una corsa senza freni e che ne ha messo a rischio l’incolumità.

Un evento al cui seguito si sono accodate circa un centinaio di persone, alcune delle quali riprese anche in volto, a bordo dei propri motorini.  Approfittando infatti delle strade deserte a causa dell’emergenza coronavirus, i soggetti hanno potuto muoversi liberamente fra le vie del capoluogo siciliano.

Nel corteo di motociclisti, alcuni indossavano la mascherina: più per nascondere il viso che per motivi sanitari. Due i driver che si contendevano la gara.

Due pattuglie dei carabinieri, che stavano facendo rifornimento di carburante in un distributore di via Basile, si sono accorti di quanto accadeva e si sono lanciate all’inseguimento. I partecipanti rischiano l’accusa di maltrattamento di animali e organizzazione di manifestazioni e spettacoli vietati.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Politica
di Elio Sanfilippo

Sindaci e Imprese insieme per rilanciare la Sicilia

A chi continua a lamentarsi che la Sicilia non ha più voce in capitolo nelle scelte del governo nazionale, come dimostra la vicenda della nomina dei ministri e dei sottosegretari, ribadiamo che non ha più voce perché non ha più una testa, una guida, una classe dirigente autorevole dotata di una visione e di un progetto politico.
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Vaccini, basta chiacchiere!

La consueta girandola dei colori delle regioni italiane colpisce ancora. Sembra di guardare dentro un caleidoscopio nel quale le forme ed i colori cambiano ad ogni movimento dell’oggetto
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin