Il Covid non ferma la tradizione: torna la mostra mercato "Fieravecchia" | FOTO | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

A Palermo dall'11 al 24 dicembre 2020

Il Covid non ferma la tradizione: torna la mostra mercato “Fieravecchia” | FOTO

di
8 Dicembre 2020
Riccardo Brugnone
Giovanni Lo Verso
Linda Randazzo
Eleonora Orlando
Daniela Balsamo
Andrea Buglisi
William Marc Zanghi
Giovanni Lo Verso

GUARDA LA GALLERY IN ALTO

A Natale riprende vita lo storico mercato palermitano “Fieravecchia” di piazza Rivoluzione.

In un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo, l’arte conserva nella società un valore eterno e indiscutibile.

Arèa, da venerdì 11 dicembre 2020, torna infatti a far emozionare la città e rilanciare il sistema economico dell’arte palermitana esponendo pezzi unici e inediti di pittura, scultura, fotografia, design e artigianato con artisti d’eccelenza.

Il curatore

Giovanni Lo Verso. Foto Giorgia Görner Enrile
Lo scultore e curatore Giovanni Lo Verso. Foto Giorgia Görner Enrile

“L’arte è un ‘tesoro’ universalmente riconosciuto e senza tempo come il “Genio” simbolo di Palermo – dichiara il curatore Giovanni Lo Verso -. Sulla scia della riqualifica, del cambiamento e della ripresa del quartiere,  Arèa è orgogliosamente fiera di riproporre questo grande evento in un momento così difficile per tutti“.

Fieravecchia è il nome del mercato che si svolgeva, sin dal 1200, nell’omonima area palermitana, limitrofa ai Lattarini”, spiega infatti Lo Verso.

Un area “ricca di botteghe artigiane e, per questo, luogo di scambio di sapere e cultura. L’intento, spiega Lo Verso, “è di riportare all’antico splendore il centro economico e culturale di Palermo“. Quello “in cui si concentrava la maestosità del Regno delle due Sicilie“.

Gli artisti in mostra

A regalare bellezza ed emozioni saranno: Sabrina Annaloro, Ars Renovo, Daniela Balsamo, Alessandro Bazan, Riccardo Brugnone, Andrea Buglisi, Desideria Burgio, Giampiero Chirco, Monica Costa, Johnny Cutter, Claudia Lauria, Rudy Laurinavicius, Alessio Loprete, Giovanni lo Verso.

Ed ancora Luca Mannino, MU’factory, Enzo Novara, Antonio Fester Nuccio, Giovanna Orlacchio, Eleonora Orlando, Gianni Pedone, Domenico Pellegrino, Raffaele Piccoli, Linda Randazzo, Igor Scalisi Palminteri, Salvo Scherma, Giulio Vaccaro, William Marc Zanghi.

Fieravecchia

La terza edizione della mostra mercato sarà fruibile gratuitamente sino al 24 dicembre 2020 dalle 10 alle 19.

Quindi, appassionati, curiosi, grandi e piccoli collezionisti, tutti da Arèa rispettando le norme anti-Covid.

Infine, viste le necessità di garantire il rispetto delle normative in vigore, sarà necessario prenotare ad arearivoluzione@gmail.com o chiamare il numero +39 338 888 7303.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.