Il Covid paralizza i trasporti, Graffagnini (Anav): "Il settore è allo stremo" :ilSicilia.it

Mobilità azzerata

Il Covid paralizza i trasporti, Graffagnini (Anav): “Il settore è allo stremo”

di
19 Novembre 2020

“Ormai da settimane stiamo registrando un fortissimo calo della presenza di passeggeri a bordo dei nostri autobus, siamo naturalmente molto preoccupati perché i dati relativi al numero dei contagi sono poco confortanti la qual cosa disincentiva gli utenti a usufruire dei mezzi di trasporto del settore privato”.

Lo dice Antonio Graffagnini, presidente di Anav Sicilia, l’associazione siciliana dei trasporti privati che operano in regime di contratto di servizio con la Regione e con i comuni siciliani, con riferimento alle ricadute sugli spostamenti dei cittadini con l’emergenza Covid-19 in atto. A nulla sono serviti inoltre gli investimenti per rispettare le norme anticontagio.

Abbiamo elaborato un ‘Protocollo aziendale di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19’ negli ambienti di lavoro e sugli autobus. Le nostre imprese associate come del resto tante altre aziende di altri settori merceologici – aggiunge Graffagnini – hanno fatto di tutto per mettersi in regola con le norme igienico-sanitarie, acquistando prodotti e servizi dedicati a igienizzazione e sanificazione per il rispetto di tutti i Dpcm e a tutela degli utenti-passeggeri, investimenti importanti che oggi rischiano di cadere nel vuoto”.   È evidente che l’appello a utilizzare lo smart working, in questa fase delicata, ha contribuito ad abbassare notevolmente il numero dei cittadini che di solito si spostano a bordo dei bus.

“Quasi tutti gli enti e le aziende – sottolinea Graffagnini – stanno facendo lavorare i loro dipendenti da casa con lo smart working e a questo si aggiunge che gli studenti, sia delle scuole superiori che gli universitari, adottando il sistema della didattica a distanza hanno in sostanza azzerato la loro presenza sugli autobus. Il pendolarismo non esiste più a causa della paura dei contagi. La gente preferisce restare a casa, anche perché non ci si può spostare da un comune all’altro”.

Di conseguenza gli autobus da qualche settimana viaggiano vuoti: “Praticamente è così – prosegue il presidente di Anav Sicilia – viaggiamo con pochissimi passeggeri ma spesso con il solo autista, è frustrante, ma è così. Perché è rimasto immutato il mantenimento delle corse, gli autobus fanno lo stesso lavoro di prima, ma senza gli utenti”. A questo si aggiunge l’azzeramento quasi totale del turismo. “Un’altra mazzata, perché coinvolge le aziende di noleggio autobus che senza turisti gite, senza gruppi e convegni, sono allo stremo e dunque la nostra economia è sostanzialmente azzerata”, conclude Graffagnini.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin