Il Distretto della Pesca di Mazara alla Fiera "Ecomondo" di Rimini :ilSicilia.it
Trapani

Promosso il successo di "blue sea land"

Il Distretto della Pesca di Mazara alla Fiera “Ecomondo” di Rimini

di
8 Novembre 2019

A Rimini è in corso di svolgimento la Fiera Ecomondo. Si tratta dell’evento di riferimento in Europa per l’innovazione tecnologica e industriale. Un appuntamento internazionale, con un formato innovativo, che riunisce tutti i settori dell’economia circolare su un’unica piattaforma: dal recupero di materiali ed energia allo sviluppo sostenibile.

Ad Ecomondo quest’anno si registrano più di 80 mila presenze, 1.022 espositori, 150 seminari e conferenze con oltre mille relatori. Tra loro anche il Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Nino Carlino, il quale è intervenuto nella sessione dedicata all’Economia Circolare portando con sé l’esperienza di Blue Sea Land 2019.

Fiera Ecomondo di Rimini“Oltre alla nostra attenzione per l’Africa e per l’Expo di Dubai 2020 – ha dichiarato il Presidente Carlino a Rimini – il Blue Sea Land di quest’anno si è caratterizzato per il numero e la qualità degli incontri di discussione scientifica e politica riguardanti il futuro dell’economia mediterranea ed il suo ambiente. Per noi è stato importantissimo – ha detto ancora Carlino – che tutti gli oratori intervenuti abbiano avuto modo di incontrare ed interagire con gli attori locali dell’economia marina, con ricercatori siciliani, con rappresentanti politici e diplomatici, nazionali ed esteri, in un ambiente particolare, quale è quello di Mazara del Vallo, dove l’integrazione degli immigrati è ormai un fatto consolidato della nostra vita da più di due generazioni”.

In conclusione, il Presidente del Distretto della Pesca ha ribadito l’impegno del Cosvap e del suo festival annuale, Blue Sea Land, nei confronti di tutte le iniziative legate all’economia verde e blu.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica

Wanted

di Ludovico Gambino

Giorgio Armani veste il David di Michelangelo per Dubai

La scultura, quella vera, è uno degli emblemi del nostro Rinascimento nonché simbolo dell'Italia nel mondo, originariamente collocata in Piazza della Signoria, per rappresentare la Repubblica fiorentina vigile e vittoriosa contro i nemici. L'opera, alta oltre cinque metri per cinque tonnellate di marmo di Carrara, ritrae l'eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia, come ci racconta l’Antico Testamento.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin