Il Dpcm di Natale: restrizioni dal 21 dicembre al 6 gennaio. Chiusi impianti sciistici, no ai veglioni di fine anno :ilSicilia.it

la conferenza stampa del premier

Il Dpcm di Natale: restrizioni dal 21 dicembre al 6 gennaio. Chiusi impianti sciistici, no ai veglioni di fine anno

di
3 Dicembre 2020

Continuando con questi numeri “in un paio di settimane tutte le regioni italiane saranno ‘gialle’“. Lo ha chiarito il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa da palazzo Chigi sull’approvazione del nuovo Dpcm.

Conte ha illustrato le misure del Dpcm di Natale affermando che nonostante i buoni risultati di questo periodo, saranno necessarie alcune misure restrittive dal 21 dicembre al 6 gennaio, mentre sul fronte della scuola dal 7 gennaio ripartirà la didattica in presenza.

Le misure: spostamenti vietati da una regione all’altra anche per raggiungere le seconde case e nei giorni 25 e 26 dicembre, 1 gennaio e 6 gennaio vigerà  il divieto di spostarsi da un comune all’altro. Gli impianti sciistici resteranno chiusi dal 4 dicembre al 6 gennaio. Dal 20 dicembre al 6 gennaio sono sospese anche le crociere. Nelle aree rosse e arancioni dalle 5 a lle 22 bar e ristoranti potranno fare servizio da asporto.

Chi rientra dall’estero dovrà sottoporsi alla quarantena, così come turisti dall’estero. Impianti da sci resteranno chiusi dal 4 dicembre al 6 gennaio, dal 21 fino al 6 sospese la scuola. -nell’area gialla sempre aperti bar e ristoranti a pranzo,dalle 5 alle 22 solo per l’asporto. Viene raccomandato fortemente di non ricevere a casa persone non conviventi.

Alberghi aperti in tutta Italia ma non sarà possibile fare veglioni.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro