Il Festival del Costume Popolare Rumeno a Palermo | FOTO :ilSicilia.it
Palermo

3^ edizione

Il Festival del Costume Popolare Rumeno a Palermo | FOTO

di
15 Ottobre 2019

SCORRI LE FOTO IN ALTO

Quest’anno l’Arcivescovado della Sicilia ha organizzato il Festival del Costume Popolare Rumeno a Palermo, domenica scorsa, 13 ottobre, con la benedizione di S.E. Siluan.

Dopo aver celebrato la Santa e Divina Liturgia, i membri di ogni parrocchia in Sicilia, dai più piccoli ai più grandi, hanno preso la strada per Palermo, incontrandosi di fronte alla Chiesa Santo Ieromartire Caralambo, da dove alle 16 sono usciti in formazione, facendo una sfilata di costumi popolari, nel cuore della capitale siciliana, percorrendo Via Maqueda, i Quattro Canti e Corso Vittorio Emanuele, per 30 minuti attraversando il centro di Palermo.

I cristiani rumeni, provenienti da tutti gli angoli della Sicilia, vestiti con abiti di festa, dopo aver intonato l’Inno nazionale, hanno arricchito la sfilata con le loro voci calde intonando alcune canzoni popolari. La sfilata si è conclusa nel cortile della Cattedrale di Palermo, dove sono stati attesi e ospitati da Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo e Don Filippo, il Parroco della Cattedrale.

La seconda parte del programma si è svolta nel cortile della Cattedrale, iniziando con la presentazione del costume popolare rumeno come “incanto, teologia e vita”, del sacerdote Nicolae Chilcos, Arcivescovo di Sicilia, e poi ogni parrocchia dell’arcivescovado ha presentato un programma artistico, canzoni e poesie, che ha suscitato emozioni speciali nei cuori dei partecipanti, i quali hanno superato le 700 presenze.

Alla fine, la parrocchia ospitante ha ringraziato tutti i partecipanti all’evento, offrendo dei piatti tradizionali rumeni.

“Ringraziamo il Vescovo cattolico romano e l’Arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice, il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il Vice Sindaco Fabio Giambrone, la consigliera Maria Pitarresi, il fotografo Claudio Pezzillo e in particolare tutti i partecipanti: la parrocchia di Alcamo – San I. Leon di Catania, Parrocchia di Sciacca – Santo Devoto Teodor studitul, Parrocchia di Ragusa – Santa Devota Melania Romana, Parrocchia di Messina – Parrocchia San Mucenico Pangratie, Parrocchia di Siracusa – San Pietro e Paolo e Santa Lucia, Parrocchia di Enna – San Giovanni Battista, Parrocchia di Canicatti – San Mucenica Filoteia, parrocchia di Catania – Santa Mucenica Agata e la parrocchia organizzatrice Palermo – San Sf. Mc. Haralambie. Grazie a Dio per tutto!”, conclude il Parroco Martinian Constantin Epure.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro