15 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.22

L'annuncio a Sala d'Ercole

Il governo Musumeci approva la Finanziaria regionale, ecco quando approderà all’Ars

18 Dicembre 2018

Bilancio di previsione e Finanziaria arriveranno in Aula giovedì 20 dicembre. Lo ha annunciato l’assessore regionale alla Formazione Roberto Lagalla, tra i componenti del governo presenti a Palazzo dei Normanni, che ha risposto alla domanda del presidente dell’Ars Gianfranco Micciché sui tempi necessari per fa arrivare i documenti contabili a Palazzo dei Normanni. Intanto, è all’esame della giunta anche il collegato alla Legge di stabilità.

Il presidente della Regione Nello Musumeci e l’assessore all’Economia Gaetano Armao erano assenti in quanto, si è appreso, impegnati in una riunione con alcune sigle sindacali.

Intanto, all’Ars si è discusso del disegno di legge sull’affidamento in adozione delle aiuole e degli spazi verdi da parte delle amministrazioni comunali siciliane, e la maggioranza è stata impallinata diverse volte, con l’Aula che ha votato emendamenti soppressivi degli articoli 5 e 6 (dopo il 4, che era stato soppresso diverse settimane fa). A questo punto il ddl è stato rimosso dall’ordine del giorno, come comunicato da Roberto Di Mauro, che in quel momento presiedeva l’Aula. Sala d’Ercole convocata per mercoledì 19 dicembre alle 16.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.