Il governo nazionale annuncia: "Un decreto per salvare le Province siciliane dal dissesto" :ilSicilia.it

Scettico il deputato di Forza Italia Germanà

Il governo nazionale annuncia: “Un decreto per salvare le Province siciliane dal dissesto”

di
27 Febbraio 2019

A Roma si lavora per cercare di trovare una soluzione per le ex Province siciliane e salvarle dal dissesto finanziario. Il sottosegretario all’Economia, Alessio Villarosa, ha incontrato i responsabili degli uffici della Ragioneria generale dello Stato e il ministro Giovanni Tria.

Durante il vertice con gli uffici finanziari dello Stato si sono vagliate tutte le possibili soluzioni per gli enti intermedi siciliani. Una di queste prevede, appunto, un intervento legislativo d’urgenza che consenta agli enti in difficoltà finanziaria di chiudere i bilanci utilizzando, in deroga alla normativa vigente, gli avanzi. In tal modo si potrebbero utilizzare gli stanziamenti in conto capitale di provenienza ed entità certe.

Ma non si tratta dell’unica via individuata per salvare le ex Province: nel corso dell’incontro è emersa un’ulteriore ipotesi di salvataggio, un’intesa nel breve periodo tra il governo centrale e la Regione siciliana per consentire lo sblocco di risorse immediatamente disponibili per le ex Province per far fronte alle prime necessità di carattere finanziario.

Sulla questione è intervenuto il deputato messinese Nino Germanà, di Forza Italia, che si è espresso criticamente riguardo a un incontro in cui Villarosa aveva spiegato i particolari dell’operazione Salva Province: “Non credo di essere stato il solo a non capire come il sottosegretario Villarosa intenda risolvere il grave problema economico, a causa del prelievo forzoso, in cui versano le nove province siciliane – ha affermato Germanà –   tale proposta normativa verrà veicolata in un apposito ‘provvedimento d’urgenza’. Probabilmente è un mio deficit di comprensione ma continuo o non capire cosa si intenda con il termine provvedimento. Un decreto legge o un emendamento a una legge in discussione in Parlamento? Una cosa è certa – dice ancora Germanà -, in Commissione bilancio alla Camera dopo che il relatore ha illustrato la proposta di legge che mi vede come primo firmatario il governo ha fatto scena muta“.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin