"Il miracolo di Padre Pio": addio alla discarica di Monreale | FOTO :ilSicilia.it
Palermo

A Strazzasiti si mobilitano i cittadini

“Il miracolo di Padre Pio”: addio alla discarica di Monreale | FOTO

19 Dicembre 2018
Com'era prima la discarica
Com'era prima la discarica

SFOGLIA LE FOTO IN ALTO

C’è che invoca il miracolo di Padre Pio, e chi invece si dà da fare per combattere gli incivili. Ci troviamo a Strazzasiti e bivio Caculla (Monreale, PA) dove sorgevano da sempre discariche, oggi sparite. Merito di alcuni cittadini e volontari.

«In questi punti dove adesso abbiamo posizionato statuette ed immagini sacre fino a poco tempo fa erano discariche. Stanchi di assistere al degrado dopo la bonifica ci siamo attivati. Adesso dopo un mese esatto ci riteniamo di aver “vinto” contro gli incivili», scirve Alessandro Meanza sulla posta Facebook de ilSicilia.it

Un’iniziativa fatta quindi volontariamente.

Il mese scorso si erano attivati per piantare una yucca ed affisso un’immagine del Santo di Pietrelcina. «Coinvolti l’ass. Cangemi e l’ass. Gelsomino affinché si possano intensificare i controlli da parte dei vigili urbani a Strazzasiti».

Dopo l’ennesima bonifica, pare che finalmente il sacro abbia sconfitto il profano.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.