2 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 21.26
Palermo

Si attende la delibera della Fondazione

Il nuovo direttore artistico del Teatro Biondo sarà scelto con un bando

27 Novembre 2018

La notizia di una non riconferma dell’attuale direttore in carica del Teatro Biondo di Palermo, Roberto Alajmo, era già nell’aria da qualche giorno, divulgata dallo stesso scrittore con un post su Facebook.

Il nuovo direttore del Biondo infatti, novità nella storia del Teatro, verrà designato previo lancio di una “manifestazione d’interesse“, un bando pubblico i cui parametri verrano delineati nel prossimo consiglio di amministrazione che si terrà venerdì 30 dicembre.

Se da un lato la nuova strada intrapresa, dopo lo stabile di Catania e l’Inda, anche dal Biondo viene giustificata come una scelta di “trasparenza“, dall’altro lato la volontà di un bando pubblico suona come un “benservito” allo stesso Alajmo che, comunque, anticipa una sua partecipazione alla selezione.

Spuntano già alcuni nomi tra i possibili candidati come Giuseppe Di Pasquale, ex direttore dello Stabile di Catania, o possibili compresenze che potrebbero coinvolgere rappresentati del mondo teatrale e tecnici amministrativi.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Decidere in quale corteo sfilare

Il 19 Luglio ci rammenterà che cosa significa essere servitore dello Stato anche quando questo sembra dimenticarsi di te. Grande ammirazione per un comandante che fa il suo dovere e va avanti per il suo credo nella sua rotta.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.