Il Palermo ritrova il pubblico in C, fino a cinquanta euro per un biglietto :ilSicilia.it
Palermo

IL PUBBLICO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

Il Palermo ritrova il pubblico in C, fino a cinquanta euro per un biglietto

di
19 Ottobre 2020

Riapre lo stadio Renzo Barbera, ma soltanto per mille tifosi del Palermo e con prezzi poco “popolari”.

In ottemperanza al DPCM del 13 ottobre 2020, la società ha comunicato la riapertura dell’impianto in vista del match di mercoledì contro la Turris.

Sarà possibile seguire la partita solo nei settori “Tribuna coperta” (anello superiore e inferiore) e “Gradinata” (anello inferiore). I posti disponibili sono stati predisposti secondo le misure di prevenzione del contagio del virus Covid 19, con il fine di garantire la distanza di sicurezza tra gli spettatori.

Pertanto non sarà possibile scegliere un posto specifico all’interno del settore di riferimento.

PRELAZIONE PER L’AZIONARIATO POPOLARE

L’ingresso allo stadio è consentito esclusivamente a utenti muniti delle stampe del biglietto e della relativa autocertificazione allegata al biglietto acquistato, opportunamente compilata e firmata. I biglietti potranno essere acquistati esclusivamente online, sul sito www.vivaticket.it, solo da utenti residenti in Sicilia, secondo i seguenti orari e modalità:

– Dalle 16.00 alle 20.00 di lunedì 19 ottobre: prelazione per i soci di Amici Rosanero, rappresentanti della quota popolare della Società.

– Successivamente, lunedì sera sarà predisposta una prelazione per gli abbonati in qualunque settore nella stagione 2019/2020.

– Dalle 16 di martedì 20 ottobre alle 15 di mercoledì 21 ottobre: vendita libera fino a esaurimento disponibilità.

PREZZI

– Posto unico Tribuna coperta (anello inferiore o superiore): 50€

– Posto unico Gradinata (anello inferiore): 35€

Per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti, saranno potenziate le misure di prevenzione e mantenimento delle distanze. Per questo motivo, i punti ristoro rimarranno chiusi, mentre verrà implementato il servizio di vendita itinerante.

All’interno dell’impianto saranno inoltre presenti apposite colonnine-dispenser con gel igienizzante. Durante tutte le fasi di accesso allo stadio, visione della partita e deflusso, sarà obbligatorio indossare la mascherina.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.