Il Parco nazionale di Pantelleria assume, a concorso 6 posti di lavoro :ilSicilia.it

la selezione

Il Parco nazionale di Pantelleria assume, a concorso 6 posti di lavoro

di
28 Ottobre 2020

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con Decreto del Direttore Generale della Direzione Generale per il Patrimonio Naturalistico emanato in data 21.05.2020, ha approvato la Dotazione organica, la programmazione triennale del fabbisogno del personale 2020 – 2022 e il piano delle assunzioni 2020, di cui alla delibera del Consiglio Direttivo n. 3 del 27 febbraio 2020 dell’Ente Parco nazionale di Pantelleria.

Tenuto conto della programmazione del fabbisogno del personale approvata, al fine di garantire la necessaria funzionalità dell’Ente, si prevede di avviare le procedure concorsuali finalizzata ad assumere numero 6 unità, di cui 4 unità di Area C e n. 2 unità di Area B.

Al riguardo, allo scopo di assicurare la massima trasparenza, nonché l’efficienza, efficacia e celerità dalla procedura, “questo Ente Parco, intende rivolgersi a codesto Dipartimento e richiedere l’avvalimento della Commissione per l’attuazione del progetto di Riqualificazione delle Pubbliche Amministrazioni (RIPAM), per l’organizzazione e gestione dell’intera procedura concorsuale“, si legge nella comunicazione dell’Ente. “Tanto premesso, si chiede di valutare la richiesta in questione e, al contempo, di conoscere ogni ulteriore elemento informativo utile anche al fine della quantificazione dei costi a carico di questo Ente Parco”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Giotto e i Messicani

Non chiedetevi “cosa potete fare per il vostro paese” ma solamente “A cu appartieni?”. Lo scoglio insulare dove si infrange quello che potrebbe essere il nostro "sogno americano".
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin