Il Polo Museale Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo presenta: "Un paradiso tropicale urbano a Palazzo Riso" :ilSicilia.it

Appuntamento giovedì 14 febbraio

Il Polo Museale Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo presenta: “Un paradiso tropicale urbano a Palazzo Riso”

di
19 Gennaio 2019

Il Polo Museale Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo presenta, giovedì 14 febbraio 2019 nel giardino del Palazzo Belmonte Riso la “Casa delle Farfalle” un paradiso tropicale urbano progettato e coordinato da Enzo Scarso e dal suo team di professionisti in collaborazione con la Extroart. Uno scrigno fatato con centinaia di specie di farfalle da ogni parte del mondo, pronte a volare regalando un tripudio di colori e magia per grandi e piccini.

Dopo lo straordinario successo riscosso a Modica, in provincia di Ragusa e nell’isola di Ortigia a Siracusa, la Casa delle farfalle approda nel capoluogo siciliano, nel settecentesco Palazzo Riso di Palermo, sede del museo regionale d’arte moderna e contemporanea della Sicilia (corso Vittorio Emanuele, 365).

Amore per la natura e per questi straordinari insetti, perché all’interno della “Casa delle Farfalle” sarà ricreato in ogni dettaglio il loro habitat naturale in un bellissimo giardino d’inverno che ospiterà anche piante rare e preziose.

Ad accogliere i visitatori in questo paradiso tropicale ci saranno farfalle di ogni dimensione, colore e particolarità, come la gigantesca farfalla cobra (Attacus Atlas), caratteristica per i vivaci colori e il fantastico motivo delle sue ali, la cui apertura può raggiungere i 30 cm, o la Marmessoidea sp. “Cat Tien”, proveniente dal Vietnam, dalle zampe turchesi e antenne rosse, che, se si sente minacciata, è in grado di emettere una sostanza che odora di menta per intimorire i potenziali predatori.

Un progetto naturalistico del Polo Museale Regionale e sostenuto dall’Assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.

Tante già le prenotazioni da parte di scuole e di privati cittadini sia di Palermo che della provincia palermitana ma anche da varie province dell’isola per immergersi nella magica atmosfera che si respirerà in questo scrigno segreto, lasciandosi sfiorare dal delicato tocco delle farfalle, alcune molto rare, per perdersi nelle loro infinite sfumature e nella leggiadria dei loro movimenti I visitatori potranno anche osservare in una speciale incubatrice il ciclo di vita di questi insetti incantati che da bruchi diventano crisalidi e poi farfalle, appunto, pronte a volare liberamente in questo eden senza tempo. Tante anche le piante ornamentali, alcune molto preziose, che potranno essere ammirate assieme ad alcuni insetti davvero unici e curiosi, custoditi all’interno di apposite teche, pronti a strabiliare bambini e adulti per un San Valentino più che speciale.

“La realizzazione della Casa delle Farfalle- dichiara Valeria Patrizia Li Vigni, direttrice del Polo Museale Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo- nel Museo Riso è un nuovo progetto che vuole offrire una ulteriore modalità di fruizione dei suoi spazi. Una iniziativa strettamente collegata all’assunzione della natura in linea con l’identità del Polo Museale di cui oltre al Museo Riso ne fa parte anche il Museo di Palazzo d’Aumale di Terrasini con le sue ricche collezioni naturalistiche, archeologiche e antropologiche. Uno stimolo per una visita approfondita a questo patrimonio inesauribile della Regione siciliana l’attività in rete svolta dal Polo del Contemporaneo, che collabora con nuove istituzioni, come l’Associazione Mutilati e Invalidi di Guerra, e fa sistema per la diffusione dell’arte contemporanea in Sicilia, obiettivo prioritario del Polo.  Attraverso l’apertura al pubblico di importanti siti culturali, il Riso apre un dialogo tra linguaggio storicizzato e contemporaneità”.

INFO:

prenotazioni scuole di Palermo città 392.7691183

scuole di Palermo provincia 392 9010349

per tutte le altre scuole è possibile contattare entrambi i numeri

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.