Il pranzo di Natale: è festa anche per il palato | LE RICETTE E LE FOTO :ilSicilia.it

Un 25 dicembre a tutta bontà

Il pranzo di Natale: è festa anche per il palato | LE RICETTE E LE FOTO

di
23 Dicembre 2019

 

Guarda la galleria fotografica in alto

Pensando al pranzo di Natale e all’armonia che sprigiona nasce un parallelismo, forse azzardato, con un racconto di Isak Dinesen, nota con lo psuedonimo di Karen Blixen, diventato un bellissimo film “Il pranzo di Babette” del regista danese Gabriel Axel.

La protagonista, Babette Hersant, cuoca francese emigrata, al servizio di due anziane signorine norvegesi, spende un’importante somma vinta alla lotteria per preparare un favoloso pranzo, una sorta di opera d’arte gastronomica, per dodici persone, che ha il potere di sanare tutte le discordie del paese.  Quando si parla del Natale, in Sicilia in particolare, qual è , infatti, la prima immagine che viene alla mente? Una bellissima tavola imbandita, con un menù ricchissimo di sapori e portate, attorno a cui si siedono i parenti più cari e, magari, anche quelli che si vedono raramente ma che, in quel giorno, sono elementi indispensabili affinché tutto sia perfetto.

Come per Babette, è come se in ognuno di noi, a Natale, albergasse il desiderio di condivisione, di agàpe ricca di affetto. L’atmosfera festosa è sublimata dalle portate che, così come appaiono, scompaiono divorate dai goderecci commensali. Noi vogliamo augurarvi un sereno e gioioso Natale in famiglia dandovi un menù natalizio, che speriamo incontri i vostri gusti. Si parte con due antipasti, si prosegue con un primo, un secondo e un dolce al cucchiaio. E, allora, pronti, partenza e via col cibo.

ANTIPASTI:

Polpettine di ricotta  e caciocavallo all’argentiera

PRIMO PIATTO:

Timballo di riso ai funghi

SECONDO PIATTO:

Falso magro

DOLCE:

Biancomangiare

POLPETTINE DI RICOTTA

Ingredienti per 8 persone:

  • Mezzo chilo di ricotta vaccina
  • 3 uova
  • 2 etti di pecorino grattugiato
  • 2 etti di parmigiano grattugiato
  • pangrattato
  • farina
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

1.In una ciotola mettere la ricotta, un uovo sbattuto, i formaggi grattugiati e impastate il tutto come le polpette di carne. Se il composto dovesse rimanere troppo morbido, aggiungete un po’ di pangrattato.

2.Dopo aver inumidito le mani, fate delle pallottole e passatele alla farina, all’uovo sbattuto e al pangrattato.

3.Fatele riposare per circa 30 minuti e friggetele in abbondante olio di semi. Appena saranno dorate, adagiatele su carta assorbente da cucina e servite.

CACIOCAVALLO ALL’ARGENTIERA

Ingredienti per 8 persone:

  • 800 g di caciocavallo tenero tagliato in 8 fette
  • olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • aceto bianco
  • origano

Procedimento:

1. Mettete in una padella un po’ di olio, fatevi rosolare l’aglio tagliato a fettine e, quando sarà dorato, unite le fette di caciocavallo.

2. Fatelo dorare leggermente da entrambe i lati e aggiungete un cucchiaio di aceto bianco, facendolo sfumare.

3. Spolverate con origano e lasciatelo sul fuoco ancora per qualche minuto.

4. Versate il fondo di cottura e servite caldissimo. Decorate con delle fettine di pomodoro o, seguendo la vostra fantasia, con altro.

TIMBALLO DI RISO AI FUNGHI

Ingredienti per 8 persone:

  • 800 g di riso
  • 800 g di funghi
  • 400 g di scamorza affumicata
  • 200 g di parmigiano grattugiato
  • burro
  • sale q.b
  • pepe q.b
  • Brodo di dado ai funghi o vegetale
  • Stampo col buco da foderare con prosciutto crudo

Procedimento:

1. In un tegame fare sciogliere il burro, tostate il riso e fatelo rosolare assieme ai funghi, lasciatene da parte un po’ da mettere al centro dello stampo. Aggiungete il brodo bollente, fate cuocere il riso al dente, salate moderatamente, pepate e, a cottura ultimata, aggiungete il parmigiano grattugiato.

2. Nel frattempo, foderate lo stampo con le fette di prosciutto crudo, fate uno strato di riso, uno di scamorza affumicata e di nuovo riso. Mettete dei fiocchetti di burro e infornate per circa 15 minuti fino a quando si sarà formata una crosticina dorata.

3. Fatelo intiepidire, rigiratelo e mettete al centro il resto dei funghi. Il vostro timballo rosa è pronto.

FALSOMAGRO (BRUCIULUNI AL SUGO)

Ingredienti per 8 persone:

  •  1 kg di fesa di vitello, in un’unica fetta
  • 4 uova sode
  • 100 g di pangrattato
  • 4 fette di mortadella
  • 150 g di salame
  • 150 g di caciocavallo fresco
  • 100 g di caciocavallo grattugiato
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 cipolla
  • olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • sale e pepe q.b

Preparazione:

1. In una terrina sbriciolate la mollica di pane raffermo; aggiungete il trito di prezzemolo, il caciocavallo grattugiato, il caciocavallo e il salame a pezzetti, la cipolla tagliata finemente, sale, pepe e olio per ammorbidire la farcia.

2. Stendete la carne, battetela con il batticarne, adagiatevi sopra le fette di mortadella, versate nella sua parte centrale il ripieno, le  uova sode intere e arrotolate la carne, legandola con dello spago da cucina.

3. Scaldate in padella 5 cucchiai di olio extravergine di oliva e rosolate “u bruciuluni”, rigirandolo spesso per farlo dorare da tutti i lati. Bagnatelo col vino rosso, lasciando che evapori.

4. Preparate un buon sugo con la passata di pomodoro e un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Quando comincia a sobbollire, immergete il rotolo e fatelo cuocere a fuoco lento. Per capire se è pronto, pungetelo con la forchetta.

5. A cottura ultimata, toglietelo dal sugo, facendolo raffreddare completamente.

6. Tagliatelo a fette e, per farlo insaporire, riponetelo nuovamente nell’intingolo rosso.

BIANCOMANGIARE

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 litro di latte
  • 100 g amido per dolci
  • 1 limone
  • cannella q.b
  • 1 bustina di vanillina
  • zucchero a piacere (in base ai vostri gusti)
  • codette colorate

Preparazione:

1.In una ciotola versate il latte e lo zucchero.

2.Ponete dentro la ciotola con un colino, versate l’amido e con un cucchiaio fatelo sciogliere.

3.Grattugiate la scorza di un limone, aggiungete una bustina di vanillina o qualche goccia di aroma alla vaniglia.

4.Ponete sul fuoco a fiamma bassa e quando il biancomangiare si sarà addensato, spegnete, versatelo nella ciotola che avrete scelto  e lasciatelo riposare. Solo quando si sarà raffreddato completamente, aggiungete le codette colorate.

Un sereno, gioioso e gustoso Natale.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.