Il re dell'estate, il "Gelo di mellone". Ecco la ricetta per prepararlo | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Un irresistibile dolce siciliano al cucchiaio

Il re dell’estate, il “Gelo di mellone”. Ecco la ricetta per prepararlo

18 Giugno 2018

Il gelo di mellone è una gelatina fresca e leggera, arricchita con gocce di cioccolato e, per ornamento, con fiori di gelsomino; bello e buono, tradizionale a Palermo per il Festino di Santa Rosalia, è chiamato “gelo di mellone” a causa di una italianizzazione del termine dialettale muluni, che viene usato per indicare l’anguria.

Due le ipotesi sulla sua origine: una lo farebbe risalire alla dominazione araba in Sicilia e l’altra, sul finire del Basso Medioevo, dalla popolazione arbëreshë, che si insediò nell’entroterra palermitano; ma andiamo alle dosi e alla preparazione.

Dosi

  • 1 Litro di succo di Anguria
  • 100 grammi di amido per dolci
  • 1/2 limone spremuto
  • Zucchero q.b.a. v (quanto basta a voi)
  • Gocce di cioccolato
  • Granella di pistacchio
  • 10 Fiori di gelsomino
  • 10 bicchierini, coppette o ciotoline, in cui versarlo

PREPARAZIONE

1) Mettere l’anguria a pezzi, priva dei semi, nel passino, fino ad ottenerne un litro.

2) Mettere il liquido ottenuto in una ciotola, far penetrare 100 grammi di amido con un colino, e aggiungere mezzo limone spremuto.

3) Trasferirlo sul fuoco, fino a quando sarà diventato denso come una crema.

4) Versarlo in 10 bicchierini, coppette o ciotoline e, solo quando si sarà raffreddato, aggiungere le gocce di cioccolato, la granella di pistacchio e guarnire con fiori di gelsomino.

Voilà, il gelo di mellone è pronto per essere divorato.

Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Come se fosse Antani

Da oggi un nuovo blog s unisce a quelli già esistenti. Si intitola "Come se fosse Antani", con un riferimento più che esplicito al celebre film. "Amici miei". E' il blog di Giovanna Di Marco