Il rilancio dell'aeroporto di Trapani: "Si punta a tre milioni di passeggeri" | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Trapani

le prospettive spiegate dal presidente salvatore ombra

Il rilancio dell’aeroporto di Trapani: “Si punta a tre milioni di passeggeri”

di
10 Febbraio 2020

Salvatore Ombra, presidente di Airgest, la società che dirige lo scalo aeroportuale di Trapani Birgi, punta sul rilancio dell’aeroporto trapanese e, in occasione della Bit, la Borsa del turismo di Milano, snocciola i dati del traffico passeggeri e le prospettive di potenziamento: “Saranno 800 mila – sottolinea – i passeggeri che transiteranno quest’anno dall’aeroporto di Trapani Birgi e l’anno prossimo pensiamo di potere raddoppiare questo numero, ma l’obiettivo a medio termine è di raggiungere i tre milioni di passeggeri”. 

Salvatore Ombra

Ombra spiega che da metà luglio saranno inaugurate nuove rotte e poi altre ancora nel bel mezzo dell’estate. Insomma, un rilancio in grande stile che da quando Salvatore Ombra è tornato in sella alla società di gestione dell’aeroporto trapanese sembra essere a portata di mano, nonostante i venti di crisi del recente passato:  “Sia l’aeroporto di Trapani che quello di Comiso – ha aggiunto il presidente di Airgest – hanno ampi margini di crescita che gli aeroporti di Palermo e Catania non hanno, in quanto arrivati quasi al massimo dei passeggeri transitati. A metà luglio partiranno le prime rotte cui si aggiungeranno le altre destinazioni operative dal 16 agosto”.

Un’affermazione, quest’ultima, che non dev’essere piaciuta a Gesap, la società che gestisce l’aeroporto di Palermo, che, una volta rese note le dichiarazioni stampa del presidente dell’aeroporto di Trapani, si è affrettata a inviare una nota alle redazioni con la quale ha affermato che “l’aeroporto di Palermo ha già una capacità che va oltre i dieci milioni di passeggeri, e che aumenterà ulteriormente grazie ai lavori di ristrutturazione già in atto e previsti dal piano degli investimenti 2020/2023 di 90 milioni di euro”.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro