Il sindaco di Bagheria dai carabinieri: "Sanato immobile abusivo del boss Guttadauro" :ilSicilia.it
Palermo

La denuncia preannunciata nel corso di una manifestazione grillina a Palermo

Il sindaco di Bagheria dai carabinieri: “Sanata villetta abusiva del boss Guttadauro”

di
26 Febbraio 2017

Il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque (Movimento 5 Stelle) ha presentato un esposto ai carabinieri e alla procura, nel quale ha chiesto di verificare profili di illegittimità su una concessione edilizia in sanatoria che riguarda una villetta di proprietà del presunto boss Carlo Guttadauro, costruita sul lungomare fra Aspra e Mongerbino.

Il primo cittadino bagherese lo aveva annunciato al microfono sabato 25 febbraio, durante la manifestazione organizzata dal Movimento 5 Stelle di Palermo per presentare il candidato sindaco Ugo Forello. Una volta terminata la kermesse, si è recato negli uffici giudiziari e ha presentato l’esposto.

La denuncia fa riferimento a questo immobile, donato nel 2004 con atto notarile ai figli di Guttadauro, che si trova entro 150 metri dalla battigia e quindi in un’area con vincolo di inedificabilità assoluta. Nonostante tale vincolo, però, nel 2012 aveva misteriosamente ottenuto la concessione edilizia in sanatoria, in barba alla legge. Patrizio Cinque se ne sarebbe accorto, dopo avere notato alcuni lavori sospetti di ampliamento. “Mi sono incuriosito e ho verificato con gli uffici comunali”.

“Dalla concessione edilizia in sanatoria – ha aggiunto Cinque – ho notato che c’erano frasi non corrette; c’era scritto che quell’immobile non si trova in una zona di inedificabilità assoluta; per ottenere la concessione in sanatoria o hanno mentito gli uffici o dovevano verificare meglio. Revocheremo la concessione e chiederò la verifica dei profili di illiceità”.

Prossimo passo, capire come sia possibile che gli uffici del comune di Bagheria abbiano dato la concessione nonostante il divieto di edificabilità e capire chi dei funzionari comunali abbia materialmente firmato l’atto.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Moderati per sopravvivere

Si torna a parlare di un partito dei “moderati” che - come ci informa Belzebù nell’articolo di questi giorni - dovrebbe mettere insieme i cespugli della politica italiana: Italia Viva di Matteo Renzi, Azione di Carlo Calenda, Più Europa di Emma Bonino e Forza  Italia o almeno una sua parte. Un’adesione che finora, però, è più una speranza che una certezza
L'angolo della dietista
di Marina Sutera

Empatia e dieta

L’importanza della relazione con il professionista della salute, in una dieta per raggiungere il peso desiderabile e la cura delle emozioni. Cos'è l'empatia?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Scandali in Vaticano

E’ di questi giorni lo scandalo che ha coinvolto il Vaticano e ha portato alla decisione di Papa Francesco di far dimettere il cardinale Angelo Becciu, diplomatico di carriera, dalla guida della Congregazione dei Santi e dalle funzioni di cardinale.
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per