Il sindaco di Taormina: "Mibact restituisca al Tao Film Fest ciò che è stato tolto" :ilSicilia.it
Taormina

Bolognari prepara le contromosse sui fondi dimezzati

Il sindaco di Taormina: “Mibact restituisca al Tao Film Fest ciò che è stato tolto”

di
1 Settembre 2020

Il Mibact taglia i contributi ministeriali al Taormina Film Fest, e il sindaco di Taormina Mario Bolognari non ci sta e preannuncia “immediate azioni finalizzate a chiarire la vicenda e fare luce su una decisione assurda e incomprensibile”.

“Ho già chiesto – afferma Bolognari – al segretario generale della Fondazione Taormina Arte Sicilia, avvocato Ninni Panzera, e ai gestori del festival, Videobank, nella persona del general manager, Lino Chiechio, di farmi avere al più presto gli atti, così da poter avere tutti gli elementi a disposizione su questa vicenda. Ci sono parametri numeri ben precisi ed è paradossale che Taormina, con un festival che ha una sua storia, un prestigio e un progetto di così alto livello, sia stata soggetta a questa netta riduzione del contributo ministeriale. Il Taormina Film Fest ha tutte le carte in regola per avere un altro punteggio rispetto a quello che gli è stato assegnato. Siamo convinti che potrebbe esserci stato un errore di valutazione e vogliamo accertare se effettivamente è stato così”.

“Auspichiamo che il Mibact riveda le sue determinazioni e che venga restituito al Tao Film Fest ciò che gli è stato tolto. Ad ogni modo – continua Bolognari -, se dovesse renderci necessario, sono pronto anche a far presentare un’interrogazione parlamentare e ad attivarmi presso le deputazioni affinché si possa arrivare ad una soluzione risolutiva su questa vicenda”.

Al momento, dunque, su 82 festival associati all’AFIC (Associazione Festival Italiani di Cinema), 58 hanno ricevuto dal Mibact lo stesso contributo del 2019, 15 un aumento, 9 una decurtazione. E tra questi c’è il Tao Film Fest, che non ci sta e chiede al Mibct di rivedere le valutazioni sugli stanziamenti.

 

 

LEGGI ANCHE:

Mibact taglia il 70% dei fondi al Taormina Film Fest

Campo: “Inaccettabile taglio fondi Mibact al Taormina Film Fest”

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.