Il sogno è realtà, inaugurato il 1° Skatepark a Palermo. Prossimo step, seguire il modello Los Angeles [Video] [FotoGallery] :ilSicilia.it
Palermo

È costato 40 mila euro. Ora gli skater chiedono una struttura fissa come a Los Angeles

Il sogno è realtà, inaugurato il 1° Skatepark a Palermo. Prossimo step, seguire il modello Los Angeles [Video] [FotoGallery]

di
27 Maggio 2017

Skatepark, inaugurazione 27.05.2017 [Foto D.G.]
Skatepark, inaugurazione 27.05.2017 [Foto D.G.]
Ci sono voluti appena 10 giorni di lavoro per trasformare il sogno degli skater palermitani in realtà. Grazie all’intervento del Coime e di una ditta specializzata nella costruzione di rampe (la Ignoramps) da oggi Palermo ha il suo primo parco pubblico per gli appassionati di skateboarding.

Lo Skatepark è stato chiamato “Law Park”, il parco della legge, per sottolineare – da un lato – la location (situato a piazza Vittorio Emanuele Orlando, sopra la copertura del parcheggio del Tribunale), e – dall’altro lato – come «simbolo di riscatto e voglia di cambiamento. Confidiamo infatti – spiegano i fan – che questa struttura allontani dalla cultura mafiosa molti ragazzini che attualmente vivono in una condizione di degrado sociale e culturale».

Skatepark, lavori 17.05.2017 [Foto D.G.]
Skatepark, lavori 17.05.2017 [Foto D.G.]
Skatepark, inaugurazione 27.05.2017 [Foto D.G.]
Skatepark, inaugurazione 27.05.2017 [D.G.]
La struttura è in legno con rampe adatte ai trick e flip, le acrobazie degli skater, ma anche di chi utilizza i pattini rollerblade e le bmx. L’investimento – come spiega il Capo Area infrastrutture del Comune di Palermo, Mario Li Castri – è tutto a carico del Comune, per un importo di circa 35-40 mila euro. E intanto, per il futuro, i ragazzi palermitani sperano di poter ottenere già un “bis”: c’è al vaglio del Comune, infatti, l’ipotesi di un altro Skatepark, stavolta a strutture fisse, al Foro Italico, sullo stile di quello americano di Venice Beach, a Los Angeles.

Skatepark a Venice Beach (Los Angeles, California, USA)
Skatepark a Venice Beach (Los Angeles, California, USA)
Skatepark a Venice Beach (Los Angeles, California, USA)
Skatepark a Venice Beach (Los Angeles, California, USA)

L’idea è piazzarlo a copertura del sistema di disinquinamento della città, i cui lavori sono attualmente in corso. Ecco tutti i dettagli nell‘intervista video all’Architetto Li Castri:


L’inaugurazione è avvenuta oggi alle 12,30 alla presenza del sindaco, Leoluca Orlando, il presidente del Consiglio comunale, Totò Orlando, la consigliera Alessandra Veronese e il Consiglio comunale dei ragazzi che si è battuto per la realizzazione di questo nuovo impianto. «Vigileremo per un utilizzo limitato negli orari diurni, perché il giusto divertimento dei giovani non diventi disturbo della quiete dei residenti», ha scritto Orlando nel suo account Facebook.

Ecco il momento dell’inaugurazione:

Skatepark, inaugurazione 27.05.2017 [Foto D.G.]
Skatepark, inaugurazione [Foto D.G.]
Skatepark, skater, trick flip, 27.05.2017 [Foto D.G.]
Skater, 27.05.2017 [Foto D.G.]
 

Skatepark, inaugurazione (Foto Fb)
Inaugurazione (Foto Facebook “Skatepark Palermo”)
© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.