11 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.41
Palermo

TERMOMETRO POLITICO

Il sondaggio de ilSicilia.it. I lettori hanno scelto: “Orlando vada a casa” | I RISULTATI

13 Ottobre 2018

Si è concluso con un plebiscito il sondaggio della settimana de ilSicilia.it. Per l’85,34% dei lettori votanti  (pari a 8.994 persone), Leoluca Orlando dovrebbe lasciare lo scettro di primo cittadino di Palermo. Mentre per il restante 14,66% (1.545 lettori), ancora Orlando “il sindaco lo sa fare”.

RISULTATI

Sul sondaggio avranno pesato certamente le ultime polemiche su bilancio e partecipate che stanno infiammando il capoluogo siciliano. In settimana poi maggioranza e opposizione in Consiglio Comunale sono andate allo scontro diretto, fino a ieri, quando il consigliere Mimmo Russo (GUARDA IL VIDEO QUI) è stato attaccato per aver appeso dei cartelli col numero dei giorni mancanti allo scioglimento del Consiglio.

Mancherebbero infatti 26 giorni all’approvazione, da parte del commissario straordinario nominato dalla Regione, del bilancio consuntivo del 2017.

bagarreIntanto. Fabrizio Ferrandelli e Cesare Mattaliano hanno annunciato le dimissioni da consiglieri, rivolgendo un appello: “Dimettiamoci tutti e facciamo cadere Orlando”. A raccoglierlo per primi sono stati i leghisti Igor Gelarda ed Elio Ficarra, che hanno formalizzato le dimissioni davanti a un notaio. L’appello è stato poi ribadito da Sabrina Figuccia, che chiede compattezza dell’opposizione, e nei cinque consiglieri del M5s, che hanno avviato una raccolta di firme che va nella medesima direzione.

Lo scopo è ottenere il numero necessario per far cadere il Consiglio e – di conseguenza, il primo cittadino.

I conti in rosso di Amat, la città perennemente sporca e in emergenza rifiuti, i cantieri infiniti e le inchieste della procura, l’irrisolta emergenza allagamenti a Partanna Mondello ad ogni temporale, sono alcuni dei problemi che pesano sulle spalle di Orlando.

Saprà risolverli in tempo?


Si è votato da martedì 9 ottobre alle ore 12 fino a venerdì 12 ottobre alle 23,59. Ricordiamo che i sondaggi de ilSicilia.it non sono basati su campioni scientifici rappresentativi, ma su una rivelazione volontaria da parte dei lettori. Non hanno quindi la pretesa di prendere per oro colato i risultati (non siamo un’agenzia per rilevazioni demoscopiche). Un piccolo termometro per saggiare l’opinione dei lettori.

 

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.