24 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 10.17

la parola a voi lettori

Il sondaggio. Reddito di cittadinanza, sei a favore o contro? | CLICCA E VOTA

13 Dicembre 2018

ilSicilia.it vi propone questo sondaggio che riguarda il reddito di cittadinanza e lo fa proprio in questi giorni in cui il dibattito politico è incentrato sulla manovra del governo e sui suoi correttivi. Il quesito che poniamo a voi lettrici e lettori è: “Reddito di cittadinanza, sei a favore o contro?”

I favorevoli ricordano come il Reddito di Cittadinanza, voluto dal Movimento Cinque Stelle, sia un contributo in denaro, che una volta in vigore, sarà destinato a quanti abbiano redditi bassi.. Dovrebbe essere di 780 euro e sarà erogato, caricando l’importo su un’apposita tessera. Potrà essere speso per acquistare beni ritenuti necessari. La misura prevede il potenziamento dei centri per l’impiego che saranno incaricati di offrire un lavoro a chi beneficia del reddito di cittadinanza. Perderà il reddito di cittadinanza chi dovesse rifiutare tre offerte di lavoro nel distretto produttivo.

I contrari al reddito di cittadinanza sostengono che questo è soltanto un sussidio o un regalo pre-elettorale e che non risolve i problemi dovuti alla cronica carenza di lavoro per i giovani, soprattutto nel Sud Italia. Sostengono che, invece, di un simile provvedimento, il governo dovrebbe semmai prevedere incentivi per le imprese che vogliano assumere e provvedimenti che facilitino la possibilità, soprattutto per i giovani, di trovare lavoro.

si può votare dalle 16 di giovedì 13 dicembre alle 23,59 di domenica 16 dicembre. 

RISULTATI

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.