Il sondaggio Swg: Italiani favorevoli alle grandi opere. Bocciato solo il Ponte sullo Stretto | ilSicilia.it :ilSicilia.it

Lo ha realizzato l'istituto per il quotidiano Il Messaggero

Il sondaggio Swg: Italiani favorevoli alle grandi opere. Bocciato solo il Ponte sullo Stretto

di
9 Agosto 2018

Un sondaggio interviene nel dibattito politico in atto in questi giorni nel governo Lega – Movimento 5 stelle in merito alle grandi opere. Lo ha realizzato l’istituto Swg per il quotidiano Il Messaggero. Il quesito è “siete favorevoli o contrari alle grandi opere”? A sorpresa gli interpellati si sono detti praticamente favorevoli alla loro realizzazione e non vengono bocciate nemmeno quelle più controverse, cioè la Tav in Val di Susa e il gasdotto Tap.

Per i 49 per cento degli italiani la Tav sarebbe indispensabile, contro un 30 per cento che ritiene che quest’opera vada bloccata. Il 21 per cento non sa se essere d’accordo o meno.

Percentuali di poco al di sotto per il gasdotto Tap: per il 44 per cento l’opera è indispensabile, mentre i contrari si fermano al 28 per cento. Tanti quanti sono gli interpellati (28 per cento) che ancora non si sono fatti un’opinione su questo gasdotto.

Percentuali alte anche per il Mose, l’impianto di controllo delle maree nella laguna di Venezia: per il 49 per cento degli intervistati sarebbe un’opera indispensabile, mentre chi vorrebbe fermarla è soltanto il 27 per cento.

Per l’Ilva di Taranto, il 41 per cento è per mantenerla, mentre il 31 vorrebbe chiuderla.

L’unica inversione di tendenza si registra in merito al Ponte sullo Stretto di Messina: infatti, qui i contrari sono in netta maggioranza rispetto a quanti si dicono favorevoli. Per il 53 per cento si tratta di un’opera da fermare una volta per tutte, mentre solamente il 30 per cento la reputa indispensabile. Il restante 17 per cento non ha un’opinione in merito.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.