17 dicembre 2018 - Ultimo aggiornamento alle 00.19
caronte manchette
caronte manchette

e tu che ne pensi?

Il sondaggio: vuoi mandare a casa Leoluca Orlando? Sì o no? | VOTA QUI

9 ottobre 2018

IlSicilia.it vi propone questo sondaggio (Vuoi mandare a casa Leoluca Orlando? Sì o no?), anche alla luce delle ultime polemiche che stanno infiammando il capoluogo siciliano.

Il sindaco della città e sindaco metropolitano di Palermo è sempre più assediato: nei giorni scorsi l’opposizione a Orlando ha organizzato iniziative clamorose. Fabrizio Ferrandelli e Cesare Mattaliano hanno annunciato le dimissioni da consiglieri, rivolgendo un appello: “Dimettiamoci tutti e facciamo cadere Orlando”. A raccoglierlo per primi sono stati i leghisti Igor Gelarda ed Elio Ficarra, che hanno formalizzato le dimissioni davanti a un notaio. L’appello ha fatto breccia anche in Sabrina Figuccia, che chiede compattezza dell’opposizione, e nei cinque consiglieri del M5s, che hanno avviato una raccolta di firme che va nella medesima direzione.

Lo scopo dichiarato è ottenere il numero di consiglieri dimissionari necessario a far cadere il consiglio e con esso il primo cittadino.

A voi lettori chiediamo un’opinione, ricordando che non siamo un istituto di rilevazioni e che quindi i nostri sondaggi non hanno scientificità. Servono, comunque, a capire cosa pensano le lettrici e i lettori de ilSicilia.it e per questo, i risultati per noi sono preziosi, perché rappresentano la vostra opinione.

Si può votare da martedì 9 ottobre alle ore 12 fino a venerdì 12 ottobre alle 23,59

RISULTATI

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Emotivamente il colore non è uguale per tutti

Di fronte allo stesso colore, una persona lo troverà gradevole, un’altra potrà trovarlo sgradevole. L’attrazione o la repulsione che ognuno di noi mostra soggettivamente di fronte ai colori è una reazione fisiologica che avviene sulla base del proprio stato.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Radiografia, Tac e Pet: tra nuove tecnologie e ars medica

L’attuale presidente della Società Italiana di Radiologia Medica, professore Roberto Grassi, ha dichiarato un po' di tempo fa che "Abbiamo bisogno di clinici che facciano i clinici, di medici che facciano i medici, perché in gioco non c’è solo spreco di risorse, ma anche la sicurezza dei pazienti, che devono essere esposti a radiazioni ionizzanti solo se veramente necessario".
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.