ilSicilia.it a Bad. Finito il ritiro rosanero... Arrivederci. È nato un bel Palermo [Video] | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

Si chiude il ritiro in Austria con un bilancio positivo. Squadra unita e compatta e determinata a tornare in serie A.

ilSicilia.it a Bad. Finito il ritiro rosanero… Arrivederci. È nato un bel Palermo [Video]

24 Luglio 2017

Si chiude il ritiro del Palermo in Carinzia ed è tempo di analisi di quel che si è visto … le prime considerazioni personali sono quelle di aver visto una squadra che è unita e vogliosa di fare bene ed essere protagonista di questa serie B con obiettivo dichiarato la serie A.

Altro dato interessante la conferma di Posavec protagonista in positivo nelle amichevoli ed anche lui determinato in allenamento di cancellare il momento negativo dello scorso anno.

Altra considerazione ad esempio a centrocampo con i nuovi arrivi , tutti ottimi e di notevole valore tattico tecnico adesso c’è veramente difficoltà a capire chi scenderà in campo visto che i nuovi a nostro giudizio hanno pure fatto meglio dei vecchi che anche loro non hanno demeritato.

Capiremo a Palermo l’importanza a centrocampo dell’arrivo del nazionale Under 21 polacco Muravski che se confermerà quanto fatto agli Europei non potrà che ambire anche lui ad un posto da titolare.
Sulle fasce non solo Rispoli ed Aleesami che sono una forza della natura , ma anche Morganella e Rolando chiedono spazio e sarà dura lasciarne anche uno di loro in panchina.
In attacco mi sono fatto l’idea che la coppia d’attacco La Gumina-Nestoroski chiuderà grazie al gioco di Tedino come capocanonniere e vice caponniere del campionato di serie B e ci sono altri attaccanti che vorranno mettere in crisi l’allenatore cercando una conferma in questo anno calcistico che indubbiamente in questo ritiro sembrano essersi rigenerati.

In difesa ci aspettiamo che si faccia partire chi ha altre ambizioni e che l’arrivo di Bellusci e speriamo un altro forte difensore possano dare uno spessore diverso al reparto difensivo restituendoci così dall’Austria un squadra vincente anche grazie e li ricordo per ultimi ma qua non lo sono mai stai sicuramente tutti i giovani della “cantera” palermitana sempre a nostro parere già in grado di dire la loro anche in serie B a partire da Petterman inventato centrale difensivo con compiti di costruzione che per dirla tutta con Accardi e Bellusci potrebbero essere la terna titolare di sicuro affidamento …. ma anche gli altri tutti che non citiamo per non dimenticarne qualcuno hanno dimostrato di avere meritato la convocazione in ritiro e solo per scelte numeriche qualcuno dovrà attendere un altro momento per andare in prima squadra od andare in presto in un’altra squadra per potere crescere, giocando, ancora.
Se a tutto questo aggiungiamo che l’eventuale ma molto probabile partenza di Lo Faso che merita di andare in un grande club a giocarsi le sue chance o la partenza di Goldaniga reduce da un campionato non troppo convincente verranno adeguatamente sostituiti alla fine visto il gran lavoro del D.S. Lupo in sintonia con le richieste di Tedino i due sostituti che verranno certamente faranno crescere ancora il livello della squadra che della qualità e velocità ha fatto il suo credo in questa fase di preparazione in Austria.

In realtà a mente fredda cosa posso dire ancora che nelle due amichevoli il Palermo, a prescindere dal valore dell’avversario, non ha preso neanche un gol grazie anche alle prodigiose parate di Posavec ed al contrario hanno realizzato 18 gol , 6 dei quali realizzati proprio da Nino La Gumina e realizzati in tutte le maniere di destro, di sinistro, di tacco, in rovesciata ….
Adesso serve al contrario degli ultimi anni battere,  il 6 Agosto , il nostro avversario in Coppa Italia e partire in maniera convincente in campionato … e se il buongiorno si vede dal mattino non possiamo che essere fiduciosi che la squadra rosanero sarà certamente una delle protagoniste se non la protagonista come la scorsa volta di questa serie B.
Ci sono tutte le premesse perchè ogni domenica pardon sabato possa essere un sabato di gran divertimento.

 

 

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.