Imbarazzo a 5 Stelle: la "tesi copiata" della ministra siciliana all'istruzione | ilSicilia.it :ilSicilia.it

onestà ?

Imbarazzo a 5 Stelle: la “tesi copiata” della ministra siciliana all’istruzione

di
13 Gennaio 2020

C’è imbarazzo nel Movimento 5 stelle per la questione della tesi di abilitazione all’insegnamento che la neo “ministra” all’istruzione, la siracusana Lucia Azzolina avrebbe copiato in più parti. La tesi fu scritta nel 2010 e l’attuale titolare del dicastero la presentò all’Università di Pisa per completare la cosiddetta Siss e conseguire così l’abilitazione all’insegnamento. In varie parti la tesi contiene passi riprodotti da vari testi, ma per come sarebbero scritti – senza cioè la citazione delle fonti bibliografiche, né di virgolettati con note a fondo pagina – trarrebbero in inganno e sembrerebbero scritti in originale dalla Azzolina.

La tesi incriminata, scoperta dal quotidiano La Repubblica, si compone di 41 pagine ed è intitolata “Un caso di ritardo mentale lieve associato a disturbi depressivi“. Peccato che parti di questa non sarebbero farina del sacco della Azzolina, ma prese e copiate e incollate da altre pubblicazioni.

Una vicenda che al di là della polemica politica (Salvini ha attaccato il ministro invocando le sue dimissioni o la cacciata dal governo e lei per tutta risposta ha replicato, ma senza entrare nel merito dell’accusa di plagio), sta suscitando un imbarazzo di non poco conto fra i 5 Stelle, soprattutto perchè tre anni fa furono proprio i grillini ad attaccare l’allora ministro della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, per una vicenda analoga, a seguito della quale ne chiesero le dimissioni.

Un imbarazzo aggravato dal fatto che proprio il M5s ha fatto dello slogan “onestà onestà” la bandiera del proprio Dna politico.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Anno nuovo, tante novità in arrivo

Con l'arrivo del 2022, le varie piattaforme streaming hanno annunciato molte novità  che riguardano sia nuove stagioni di serie già andate in onda, sia diverse interessanti nuove serie.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin