In migliaia anche in Sicilia ai gazebo della Lega per chiedere "elezioni subito" | ilSicilia.it :ilSicilia.it

sabato 21 e domenica 22 settembre

In migliaia anche in Sicilia ai gazebo della Lega per chiedere “elezioni subito”

22 Settembre 2019

Scorri le foto in alto

Sono state diverse migliaia sabato 21 settembre le persone che si sono recate ai gazebo allestiti dalla Lega in tutta la Sicilia per sostenere l’azione politica di Matteo Salvini e chiedere nuove elezioni nazionali. E oggi, domenica 22 settembre, si replica in tantissimi comuni della Sicilia.

In tutte e nove le province siciliane i militanti leghisti hanno predisposto tavoli nelle principali piazze e moduli per raccogliere le firme a sostegno di chi chiede “elezioni subito”.

Molti i siciliani che hanno anche chiesto di iscriversi alla Lega (nell’Isola alle europee di maggio il Carroccio ha raggiunto il 22 per cento), a testimonianza che il progetto politico di Salvini, anche in Sicilia – dove commissario regionale è il senatore Stefano Candiani – sta riscuotendo un considerevole consenso.

Gazebo sono allestiti a Palermo, Termini Imerese, Baucina, Bagheria, Belmonte Mezzagno, Monreale Chiusa Sclafani, Giuliana, Partinico, Bisacquino, Contessa Entellina, Isola delle Femmine. A Catania, Paternò, Acireale, San Giovanni La Punta, Gravina di Catania, Mascalucia, Caltagirone, Fiumefreddo, Motta Sant’Anastasia e Palagonia. A Siracusa, Rosolini, Augusta, Avola, Noto, Floridia, Francofonte, Carlentini e Pachino. A Messina, Furci Siculo, Spadafora, Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto. A Trapani, Mazara del Vallo, Alcamo, Marsala e Castelvetrano. A Ragusa, Acate, Vittoria, Modica, Comiso, Ispica, Scicli. A Caltanissetta, Serradifalco, San Cataldo, Riesi, Niscemi, Gela e Mussomeli. Ad Agrigento, San Leone, Licata e Sciacca. E a Enna.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.