In Sicilia scatta il numero unico di emergenza 112 che riunirà tutte le chiamate | ilSicilia.it :ilSicilia.it

la nostra regione all'avanguardia

In Sicilia scatta il numero unico di emergenza 112 che riunirà tutte le chiamate

4 Ottobre 2019

Da martedì 8 ottobre in Sicilia sarà introdotto il numero unico di emergenza 112. La sala operativa che raccoglierà le chiamate sarà allestita all’interno dell’ospedale “Civico” di Palermo e sarà attrezzata con strumenti informatici all’avanguardia. Questo consentirà di gestire tutte le chiamate che arrivano al 113 della polizia, al 112 dei carabinieri, ai vigili del fuoco 115 e al soccorso sanitario 118.

Al momento oltre alla Sicilia le centrali attive sono in Lombardia Milano, Varese e Brescia, nelle province autonome di Trento e Bolzano, Friuli Venezia Giulia, Roma nel distretto 06, Liguria, e Piemonte.

Dal prossimo 8 ottobre, dunque, qualsiasi numero di emergenza che l’utente comporrà sarà dirottato alla centrale unica. Qui poi verrà smistata alle centrali di polizia, carabinieri, vigili del fuoco e 118.

“Siamo la prima regione nel sud Italia che unifica il numero unico d’emergenza su tutto il territorio della Regione – ha detto l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza – Questo farà si che si possa essere più rapidi negli interventi e si possa avere un’unica centrale che è gestita presso l’azienda ospedaliera Civico. E’ prevista anche un’innovazione digitale. Con l’applicazione installata nel cellulare “Who are U” che si scarica sugli smartphone si può essere geo localizzati anche senza parlare al telefono”.

Il numero unico dovrebbe ridurre nelle intenzioni di oltre il 50% le chiamate di soccorso che verranno passate alle sale operative. Verranno passate solo le chiamate veramente di emergenza.

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.