"In-Side-Out": al Teatro Massimo musica e movimento alla scoperta delle sonorità corporee :ilSicilia.it
Palermo

Dal 18 maggio al 16 giugno

“In-Side-Out”: al Teatro Massimo musica e movimento alla scoperta delle sonorità corporee

di
18 Maggio 2018

Dal 18 maggio al 16 giugno il Corpo di ballo del Teatro Massimo sarà protagonista con lo spettacolo “In-Side-Out”, che si svolgerà tra la Sala Pompeiana e la Sala degli Stemmi.

mario-bajardi-

La coreografia e l’idea di movimento sono di Giovanna Velardi; musiche e suoni di Mario Bajardi.

giovanna-velardi

Ogni spettacolo è un percorso percettivo e sensoriale dedicato al suono del corpo per 30 persone, dove Bajardi e la Velardi puntano a mettere in comunione le vibrazioni del suono e della danza: pubblico e danzatori si muoveranno negli spazi del Teatro, esplorando insieme suoni, vibrazioni e percezioni.

Il corpo è suono. Le ossa, gli organi, i liquidi del corpo hanno un suono. Percepire il suono interno ci mette in contatto con le onde sonore del corpo che si proiettano all’esterno, trasformate, plasmate e attivate, per poi raggiungere di nuovo il corpo.

Lo spazio con cui il corpo si incontra e scontra, accelerando e decelerando, tendendosi e rilassandosi, dà vita a frequenze e intensità, come accade nel suono e nella musica.

Il calendario dettagliato delle repliche di “In-Side-Out” sul sito del Teatro.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro