Incendi, appiccano fuoco a sterpaglie per assistere a gara automobilistica: quattro denunciati a Caltanissetta :ilSicilia.it

nella tarda serata

Incendi, appiccano fuoco a sterpaglie per assistere a gara automobilistica: quattro denunciati a Caltanissetta

di
23 Settembre 2021

I poliziotti della sezione volanti hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni quattro giovani nisseni per il reato d’incendio doloso in concorso.

Nella tarda serata di ieri i predetti hanno appiccato il fuoco a delle sterpaglie insistenti lungo la strada statale 122, presso Capodarso, poiché, dovendo assistere alla gara automobilistica della Coppa Nissena, in programma nel fine settimana, volevano ripulire preventivamente la zona per vedere meglio la competizione. Le fiamme, che hanno incendiato le sterpaglie prossime alla sede stradale, se non spente in tempo da alcuni passanti accortisi dell’incendio, avrebbero provocato serio pericolo per gli automobilisti in transito e alla circolazione stradale.

I poliziotti, a seguito delle indicazioni pervenute presso la sala operativa della Questura, che hanno segnalato la fuga di due scooter con quattro ragazzi a bordo, hanno intercettato i minorenni in zona Santo Spirito, ancora sporchi di fuliggine. A due di essi sono stati sequestrati degli accendini. I minorenni hanno ammesso le loro responsabilità dichiarando di aver acquistato la benzina utilizzata per appiccare il fuoco. Circa il motivo per cui hanno compiuto il pericoloso gesto, hanno riferito di averlo fatto per avere una migliore visuale della gara automobilistica. I predetti sono stati condotti i Questura e, dopo le formalità di rito, sono stati affidati agli esercenti la potestà genitoriale.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin