Incendi, dal Comune di Catania contributi a famiglie sfollate :ilSicilia.it
Catania

Lo aveva annunciato il sindaco Pogliese

Incendi, dal Comune di Catania contributi a famiglie sfollate

di
5 Agosto 2021

Per far fronte al disagio abitativo di diversi nuclei familiari coinvolti nei recenti incendi che hanno colpito la città di Catania, l’Amministrazione Comunale, ha ufficializzato che si può presentare istanza di aiuto economico presso la Direzione Famiglia e Politiche Sociali in Via Dusmet 141 Catania nei seguenti giorni: 12 Agosto, 19 Agosto, 26 Agosto, 2 Settembre e 9 Settembre 2021 dalle ore 09:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:30 alle ore 17:00; 20 Agosto, 27 Agosto e 3 Settembre 2021 dalle ore 09:00 alle ore 12:00.

Possono presentare domanda i soggetti in possesso dei seguenti requisiti: 1. Di essere residenti nel Comune di Catania; 2. Di non essere proprietari di altri immobili, compresi tutti i componenti del nucleo familiare; 3. Di essere in possesso di certificazione rilasciata dalle Autorità competenti, attestante il danno subito all’abitazione; 4. Certificazione ISEE in corso di validità. 

Sul sito internet del Comune di Catania oltre all’avviso è anche disponibile lo schema di domanda.

Per informazioni si può an contattare l’Agenzia per la Casa al seguente numero di telefono: 095/7422692 da lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 12.00 oppure tramite email all’indirizzo: habito.agenziacasa@comune.catania.it

L’annuncio del contributo alle famiglie sfollate era già stato dato domenica scorsa dal sindaco Salvo Pogliese, il quale, dopo un sopralluogo in via Leotta, una zona cittadina martoriata dagli incendi, dove diverse famiglie sono state fatte evacuare, aveva reso noto, d’intesa con l’assessore ai servizi sociali Giuseppe Lombardo, un contributo di sostegno di tremila euro, per casi di comprovata necessità, sulla scorta della modifica al regolamento per l’assistenza economica deliberato nei mesi scorsi dal consiglio comunale.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Dagli sceneggiati alle serie TV

Mi sono avvicinato alla serialità televisiva negli anni 70, quando esisteva solo la Rai che trasmetteva con grande successo di ascolti, quelli che a quei tempi venivano chiamati sceneggiati tv
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin