Incendi Sicilia, ancora allarme a Palermo e Messina :ilSicilia.it
Palermo

Palermo e messina ancora zona rossa

Incendi Sicilia, ancora allarme a Palermo e Messina

di
14 Maggio 2020

Ancora incendi a Palermo e provincia alimentati dalle forti raffiche di vento e dalle alte temperature.
I vigili del fuoco continuano a portare avanti incessantemente la loro attività di monitoraggio e proseguono anche le segnalazioni da parte dei cittadini sulla caduta di rami, alberi, tegole e tettoie in alluminio.

Diverse squadre sono impegnate nel capoluogo in via Falconara, a Baida, mentre non sono ancora state completamente domate le fiamme nelle zone di Termini Imerese e Altavilla Milicia. Decine di famiglie sono state costrette ad abbandonare le loro abitazioni per motivi di sicurezza.

Ieri, l‘Osservatorio Astronomico aveva registrata una temperatura di 39,4 gradi a Palermo, battendo il record per la città, ma anche quello nazionale.

Le fiamme hanno distrutto diversi ettari di vegetazione in contrada Mazzamuto. “Dopo 12 terribili ore, torno finalmente a casa – dice il sindaco Pino VirgaCon i polmoni pieni di fumo, gli occhi pieni di lacrime e fuliggine, il cuore gonfio di rabbia e una leggera ustione alla mano. Davanti agli occhi ho ancora l’immagine di decine di famiglie costrette a lasciare le proprie case. Non ho nemmeno voglia di insultare chi odia talmente da poter concepire di fare questo. Povera umanità“.

Altri incendi si sono sviluppati in via Bronte a Palermo, dove in tanti hanno dovuto passare la notte fuori dalle loro abitazioni per il troppo fumo, e nella borgata Alla Falconara. Stamane sono divampati altri due incendi, uno ancora una volta ad Altavilla Milicia in contrada Pidocchio, dove sta intervenendo un Canadair, un altro in contrada Manche a Bellolampo. Anche qui sta operando un Canadair insieme a pompieri e forestali.

Per quanto concerne il resto della Sicilia, invece, continua ad essere momentaneamente chiusa parte della SS117 nei pressi di Contrada Torre (Messina) a causa di un incendio. Proprio in questo momento è in atto un intervento da parte dei vigili del fuoco locali.

Leggi anche

Lo scirocco soffia sulla Sicilia, decine di incendi nel Palermitano | VIDEO

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

Cancelleri, ma la lista civica non garantisce l’elezione

Il Movimento 5 stelle è ormai un’accozzaglia di correnti. Da un lato Luigi Di Maio, da un altro lato Alessandro Di Battista, da un altro ancora Roberto Fico ed ancora-ancora Paola Taverna. Poi ci sono le sottocorrenti che a loro volta si suddividono in gruppi e sottogruppi. In questo frastagliato mosaico è molto difficile capire dove collocare i pentastellati siciliani, sia quelli eletti al parlamento nazionale che quelli eletti all’Ars.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Giotto e i Messicani

Non chiedetevi “cosa potete fare per il vostro paese” ma solamente “A cu appartieni?”. Lo scoglio insulare dove si infrange quello che potrebbe essere il nostro "sogno americano".
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin