Incendio sull'aliscafo per le Eolie: paura a bordo per 78 passeggeri :ilSicilia.it
Messina

al rientro nel porto di Milazzo

Incendio sull’aliscafo per le Eolie: paura a bordo per 78 passeggeri

di
30 Giugno 2020

Paura a bordo dell’aliscafo Eraclide di Liberty Lines, in servizio fra le Isole Eolie e Milazzo, per un incendio divampato a bordo per fortuna senza gravi conseguenze.

Le fiamme sono scoppiate in sala macchine alle 14.14, quando l’imbarcazione si trovava a circa mezzo miglio dall’arrivo nel porto di Milazzo.

A bordo c’erano 78 passeggeri. “L’Eraclide è riuscito a ormeggiare e a sbarcare tutti i passeggeri in piena sicurezza: non si registrano feriti, nemmeno fra i sette membri dell’equipaggio”, spiegano dalla compagnia di navigazione.

L’immediato intervento dei vigili del fuoco e degli uomini della Capitaneria di Porto di Milazzo, in collaborazione con l’equipaggio, ha consentito di domare le fiamme. Indagini in corso sulle cause del rogo. “Non appena possibile il mezzo verrà poi spostato presso il pontile in concessione a Liberty Lines nel porto di Milazzo”, assicura la compagnia di navigazione.

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.