Inchiesta discarica di Siculiana, via libera dal gip alla riapertura :ilSicilia.it
Agrigento

sequestrata il 17 luglio

Inchiesta discarica di Siculiana, via libera dal gip alla riapertura

di
13 Agosto 2020

La discarica di contrada Matarano, fra Siculiana e Montallegro (Ag), che era stata sequestrata – su disposizione del gip di Agrigento, Francesco Provenzano lo scorso 17 luglio – a partire da lunedì 17 agosto sarà parzialmente e progressivamente riaperta ai Comuni e agli altri enti pubblici per il conferimento di alcune tipologie di rifiuti.

La riapertura avverrà – secondo quanto ha reso noto la Procura di Agrigento – dopo che gli amministratori giudiziari hanno provveduto a conformare la discarica alle prescrizioni di legge per la tutela dell’ambientale.

Il gip ha autorizzato gli amministratori giudiziari a riprendere progressivamente l’attività nel rispetto dei parametri ambientali e del territorio. Il provvedimento autorizzativo emesso, viene commentato da fonti della Procura, rappresenta un virtuoso esempio di come si possa fare impresa al servizio della collettività nel rispetto della legalità e dell’ambiente.

Il provvedimento di sequestro era stato chiesto dal procuratore Luigi Patronaggio e dal pm Alessandra Russo. Tre gli indagati, si tratta dei gestori dell’impianto riconducibile all’ex presidente di Sicindustria Sicilia Giuseppe Catanzaro e ai suoi fratelli. Giuseppe Catanzaro – va precisato – ex presidente di Sicindustria, non è più da qualche mese dirigente della “Catanzaro Costruzioni”, impresa che gestisce la discarica.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.
Ieri 16:47