23 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 16.07

eletti a giugno del 2018

Inchiesta sul voto nel Catanese: indagati due consiglieri comunali

12 Febbraio 2019

Due consiglieri comunali di Adrano, Federico Floresta, di 42 anni, e Maria Grazia Ingrassia, di 35, eletti nel giugno del 2018 con la lista “Adrano Attiva”, sono indagati dalla Procura di Catania per “corruzione elettorale aggravata dall’avere favorito la mafia“.

Sono complessivamente 14 le persone iscritte nel registro degli indagati della Dda etnea. Nei giorni scorsi si è svolto un accertamento tecnico non ripetibile sui telefoni cellulari di Floresta, Ingrassia e di un altro indagato, Antonino Furnari, di 44 anni, che erano stati sequestrati l’1 febbraio scorso.

I due consiglieri comunali sostenevano il candidato Aldo Di Primo che ha perso al ballottaggio contro l’attuale sindaco di Adrano, Angelo D’Agate.

Federico Floresta e Maria Grazia Ingrassia hanno espresso “piena fiducia nel lavoro che sta svolgendo la magistratura” e si sono detti “certi che l’inchiesta dimostrerà l’assoluta estraneità ai fatti contestati“. ”

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Rimembranze in un caldo giorno di luglio

Quando in giornate come queste si perdono o si commemorano personaggi di grande spessore personalmente non mi sento solo per la loro assenza, ma mi sento solo per la mancanza all’orizzonte di personaggi con potenzialità tali da eguagliarne lo spessore.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.