Incidente aereo, i pm italiani e la compagnia aerea vogliono vederci chiaro :ilSicilia.it

Al momento senza indagati o ipotesi reato

Incidente aereo, i pm italiani e la compagnia aerea vogliono vederci chiaro

di
11 Marzo 2019

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine in relazione alla morte di otto italiani nel disastro aereo del boeing 737 della Ethiopian Airlines. Il procedimento, coordinato dal procuratore Giuseppe Pignatone, è al momento senza indagati e ipotesi di reato.

Nello schianto, poco dopo il decollo da Addis Abeba, hanno perso la vita l’archeologo siciliano Sebastiano Tusa, il presidente dell’Ong Link 2007, Paolo Dieci, alcuni appartenenti a una onlus di Bergamo e due ragazze impegnate nel programma alimentare mondiale dell’Onu.

Intanto, la compagnia aerea rende noto tramite un bollettino su Facebook che «l’Ethiopian sta collaborato con tutte le parti interessate per condurre indagini forensi e identificare le identità delle vittime. Un comitato composto da Ethiopian Airlines, l’Ethiopian Civil Aviation Authority e l’Ethiopian Transport Authority è stato istituito per svolgere le indagini. Una volta identificate le identità delle vittime, i loro corpi saranno consegnati alle loro famiglie e ai loro cari.

Ethiopian Airlines ha già contattato le famiglie delle vittime per informarle del tragico incidente. Verranno condotte indagini per determinare le cause dell’incidente, in collaborazione con tutte le parti interessate incluso il costruttore di aeromobili Boeing, l’Ethiopian Civil Aviation Authority e altre entità internazionali».

 

 

LEGGI ANCHE:

Tragico incidente: aereo diretto in Kenya si schianta, morto l’assessore Tusa

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.