16 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 16.17

l'uomo aveva pubblicato un video mentre guidava

Incidente mortale sulla Palermo-Mazara, indagato il padre della vittima

15 Luglio 2019

E’ indagato per omicidio stradale Fabio Provenzano, l’uomo di 34 anni che nella tarda serata di venerdì scorso era alla guida della sua auto sull’autostrada Palermo – Mazara, schiantandosi fra gli svincoli di Balestrate e Alcamo.

Nell’incidente ha perso la vita il figlio Francesco Provenzano, 13enne. Nell’impatto sono anche rimasti feriti l’altro figlio Antonino, di 9 anni, e lo stesso Fabio Provenzano. Entrambi sono ricoverati in condizioni gravi all’ospedale Villa Sofia di Palermo. La prognosi per tutti e due è riservata. Antonino, in particolare, è in condizioni gravissime.

Il 34enne poco prima dell’impatto aveva postato su Facebook un video che lo ritraeva alla guida dell’auto. Dalle prime risultanze investigative pare che il momento dell’incidente e quello della pubblicazione del video coincidano.

Intanto, oggi sono stati celebrati i funerali del tredicenne morto nell’incidente.

LEGGI ANCHE:

Un video su Facebook e poi lo schianto. Tragico incidente sulla Palermo-Mazara

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Palermo dai Capelli Rossi

Non sono qui oggi a parlarvi della prostituzione, non voglio mettere al centro dell’attenzione storie di novelle “bocca di rose” poiché il discorso sarebbe troppo complesso... Parlo di Palermo e dei suoi look diversi...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Non aprite quella pentola…

Vi sono diverse variabili che interferiscono con la comunicazione fra individui. Il livello di intimità raggiunto e il linguaggio del rifiuto utilizzato possono contribuire alla percezione distorta dei fatti e alla creazione di pregiudizi ed equivoci. Tutto dà voce a quei pensieri che sono fuori dalla consapevolezza.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.