Incidente nel Ragusano: morto dopo un giorno di agonia pure il ragazzo :ilSicilia.it
Ragusa

ieri era morta la ragazza 17enne

Incidente nel Ragusano: morto dopo un giorno di agonia pure il ragazzo

di
28 Luglio 2020

Era stato trasferito ieri all’ospedale Cervello di Palermo in condizioni critiche. Stamattina alle 8.30 è stata dichiarata la morte celebrale. Non ce l’ha fatta il 26enne Filippo Calvo, coinvolto ieri alle 2 del mattino in incidente stradale alle porte di Scoglitti (RG). Viaggiava in sella alla sua moto quando ha impattato contro un’autovettura.

La ragazza 17enne che viaggiava con lui era morta sul colpo. I carabinieri stanno effettuando le indagini per stabilire la dinamica dell’incidente. I funerali di Eliana Denaro, verranno celebrati oggi alle 16.45 alla chiesa di Santa Maria Goretti di Vittoria.

Sui social i messaggi di cordoglio degli amici dei due giovani. La commissione straordinaria del Comune di Vittoria ha proclamato il lutto cittadino.

 

 

LEGGI ANCHE:

Scontro tra auto e moto nel Ragusano: muore una 17enne, grave il fidanzato

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

Docenti indecenti

Noi docenti siamo dei ladri: abbiamo tre mesi di vacanza in estate, rubiamo lo stipendio anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua, per
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.