15 febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.43
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11
caronte manchette sx e dx dal 28/08 a fine contratto 17/11

Arriverà lunedì a Palermo per poi fare vari sopralluoghi

Infrastrutture e cantieri infiniti: due giorni di ispezioni del Ministro Toninelli in Sicilia

16 novembre 2018

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli sarà lunedì e martedì prossimi (19 e 20 novembre) in Sicilia per un sopralluogo nei cantieri Rfi e Anas sulla tratta Palermo- Caltanissetta-Agrigento.

Lunedì sarà in mattinata nel cantiere Himera e poi a Scillato sulla A19 Palermo-Catania per visionare il viadotto Imera.

ToninelliSuccessivamente nel cantiere della SS640 Agrigento-Caltanissetta in località Ponte San Giuliano (CL) e poi al viadotto Morandi di Agrigento. Incontrerà ad Agrigento i prefetto e i sindaci dei comuni maggiormente colpiti dal maltempo.

Alla riunione sarà presente Calogero Foti, direttore generale della Protezione Civile Regionale. Martedì sarà nel Comune di Porto Empedocle, a Vicari e poi a Bolognetta sulla SS121 Palermo-Agrigento e in seguito nel Comune di Marineo per un sopralluogo su un tratto della SS118 colpito da alluvione.

Successivamente visiterà il cantiere “Anello ferroviario” in Via Emerico Amari a Palermo.

Alle 12.30 incontro nella sede della Regione Sicilia con il Presidente Nello Musumeci e poi nella sede della Direzione Marittima di Palermo. Alle 14,45 farà il punto della situazione con Rfi su anello ferroviario, passante ferroviario e tratta Palermo-Trapani e alle 15.30 con l’Anas su cantieri visitati e su altre iniziative.

A riceverlo nei due due giorni saranno i prefetti di Palermo Antonella De Miro e di Agrigento Dario Caputo.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Figlio inferiore e padre superiore

Le paturnie e i pensieri ossessivi sono alimentati dagli oggetti interiorizzati, dalla rappresentazione interna dei genitori, in questo caso, specialmente, del padre, idealizzato come uomo superiore, contro lui che è, invece, l’uomo inferiore.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Il ragazzo con la valigia

Non era più l’istruzione a far da discriminante nel mettere le valige in mano ai giovani. Era l’ottusità di certe politiche e l’incapacità di questa terra nel costruire un futuro migliore a spingere i giovani ad andare via.