Infrastrutture, in treno da Messina a Fontanarossa: ecco quanto costerà il biglietto :ilSicilia.it
Catania

La novità

Infrastrutture, in treno da Messina a Fontanarossa: ecco quanto costerà il biglietto

di
1 Marzo 2021

Presto operativa la fermata ferroviaria di Fontanarossa, a Catania, con l’attivazione della tratta da e per Messina. Dal 13 marzo l’alternativa per chi usava pullman o mezzi propri sarà prendere il treno e scendere alla fermata appositamente realizzata, quella di Fontanarossa, appunto.

Il prezzo del biglietto è stato fissato in 8,40 euro. Un costo competitivo e vantaggioso se si pensa che per prendere il pullman attualmente i viaggiatori sborsano 9,30 euro.

La fermata dedicata dista dall’aeroporto circa 800 metri, che non sono pochi da percorrere a piedi, se si pensa al peso delle valigie. La soluzione di questo disagio consisterà nell’erogazione di  un servizio navette che condurrà gli utenti dal terminal ferroviario alla destinazione finale.

Le vetture messe a disposizione per coprire il servizio saranno 10. Di queste ve ne saranno 5 veloci, con un tempo di percorrenza di un’ora e 30 minuti presso le fermate previste ad Alì Terme, Santa Teresa di Riva, Taormina, Fiumefreddo, Giarre, Acireale, Catania e infine Fontanarossa. Gli altri treni locali, invece, ci impiegheranno circa due ore, considerato che faranno sosta in tutte le stazioni.

“Conto alla rovescia. Ecco la nuova Fermata Fontanarossa dall’alto. Vediamo anche la nuova strada di collegamento con l’Aeroporto di Catania, ormai ai dettagli. Dal 13 marzo potremo partire in treno da Messina, Caltagirone, Taormina o Siracusa, e ancora da Enna, Giarre, Acireale, Lentini, Augusta, Fiumefreddo e tante altre stazioni, per andare a prendere l’aereo. Finalmente senz’auto. Per la prima volta, dopo decenni. Facciamo conoscere a tutti questa grande novità, condividiamo. Anche in Sicilia trasporti e infrastrutture come nel resto d’Italia e d’Europa. Dopo anni di nulla, il Governo Musumeci sta realizzando le opere e pone le basi per non restare indietro”, così annuncia Marco Falcone, assessore regionale delle Infrastrutture e della Mobilità.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin