Inps, ritardi nel pagamento degli ammortizzatori sociali per i 224 edili. Al via la protesta :ilSicilia.it

Giovedì 8 novembre

Inps, ritardi nel pagamento degli ammortizzatori sociali per i 224 edili. Al via la protesta

di
7 Novembre 2018

A causa dei ritardi ed errori dell’Inps nel pagamento degli ammortizzatori sociali la Fillea Cgil Palermo ha organizzato per domani un sit-in di protesta dei lavoratori edili sotto la sede dell’istituto di via Laurana. La prima “disfuzione” denunciata dal sindacato degli edili, riguarda l’interruzione di un trattamento di mobilità speciale, un’indennità di 27 mesi, che si applica nei grandi cantieri.

Protestiamo per il mancato pagamento del trattamento speciale a 224 edili della Sis, licenziati ad agosto del 2016 – spiegano il segretario generale Francesco Piastra e Piero Ceraulo della FilleaDovevano usufruire di un ammortizzatore speciale dell’edilizia previsto dalle norme in materia di integrazione salariale (legge 223 del 91 art. 11) che prevede un’indennità di 27 mesi. Per un errore informatico da parte dell’Inps, l’ammortizzatore in questione è stato identificato come mobilità ordinaria ed è decaduto dopo 24 mesi, a fine agosto anziché a fine novembre. Di fatto, ci sono 224 persone rimaste per un errore senza un centesimo da tre mesi. Avevamo chiesto già a settembre la rettifica. Stesso errore è scattato anche nei confronti di 120 lavoratori Ati Group dell’ex confisca Aiello e per 60 lavoratori della Sicurbau srl. Sono gli ultimi tre decreti ministeriali: dal primo gennaio 2017 questo trattamento speciale non esiste più”.

La Fillea chiederà che questi pagamenti vengano sbloccati. E solleciterà anche il pagamento della cassa integrazione ordinaria ai lavoratori di alcune aziende sotto sequestro già da anni.

Protestiamo contro il ritardo con il quale l’istituto eroga il sostegno al reddito a lavoratori disoccupati – aggiungono Piastra e Ceraulo –  Spesso si tratta di lavoratori che non percepiscono da tempo uno stipendio, che hanno subito già un danno perdendo il posto di lavoro con la chiusura dell’azienda confiscata. E che riversano tutte le loro aspettative su questi introiti che  l’Inps non eroga. Siè già accumulato un ritardo di un anno”. Di questo secondo  gruppo fanno parte i lavoratori delle cave dei sequestri Buttitta e Virga e  dell’azienda Imera impegnata nei lavori di consolidamento del costone roccioso di Monte Pellegrino.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin